Cultura

Marco Manzella e le sue riflessioni

Allestita a palazzo Bertazzoli una mostra dell'artista livornese

Marco Manzella e le sue riflessioni
Cultura Bassa, 06 Novembre 2017 ore 12:40

L'artita Marco Manzella espone le sue opere a Bagnolo Mella

Marco Manzella a Bagnolo Mella

Riflettere. La riflessione è al centro delle opere dell’artista Marco Manzella che in questo periodo sta tenendo una mostra a palazzo Bertazzoli, organizzata dall’associazione CoartCo.
L’inaugurazione ha visto la partecipazione di un centinaio di persone compresi il sindaco Cristina Almici e il vicesindaco Pietro Sturla. Marco Manzella è un artista livornese attivo ormai da anni sul panorama italiano e non solo. Infatti, le sue opere hanno toccato gallerie sia private che pubbliche anche all’estero.
I suoi dipinti sono delle tempere sia sua tavola che su tela e sono collegati tra loro da un fil rouge: la riflessione. Inseriti all’interno del panorama figurativo e narrativo, i quadri raccontano delle storie e sono caratterizzati da due elementi sempre presenti: il paesaggio e la figura umana.

La mostra, organizzata dalla CoartCo

"L’uomo è rappresentato in situazione di forte introspezione interna e quindi viene immortalato mentre osserva riflettendo - ha raccontato Anna Maria Chiara Donini dell’associazione - L’uomo è visto come un attore svogliato dove l’unica azione che svolge è quella introspettiva. Il tempo fa da protagonista ma si tratta di un tempo sospeso e le figure risultano bloccate in un tempo ordinato. L’artista, infatti, si concentra sul principio dell’ordine contro il caos e la confusione del mondo mostrando una realtà che si rifà all’età dell’oro. Le due fonti principali sono Piero della Francesca e più recente, Felice Casorati. Una mostra gratuita e aperta a tutti dove è possibile incontrare l’artista in persona, che è sempre presente e disponibile per un confronto». La mostra sarà aperta fino al 12 novembre, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Seguici sui nostri canali
Necrologie