Cultura
lonato

L'altare di Sant’Antonio Abate torna al suo antico splendore

Oggi, alle 17 si terrà una conferenza organizzata dal gruppo Amici della chiesa di Sant’ Antonio Abate”, in collaborazione con parrocchia e Comune, per illustrare i lavori di resturo dell'opera

L'altare di Sant’Antonio Abate torna al suo antico splendore
Cultura Garda, 22 Gennaio 2022 ore 14:10

L’ altare ligneo della Confraternita delSuffragio, collocato nella chiesa di Sant’Antonio Abate di Lonato", è tornato torna al suo antico splendore: oggi, alle 17 si terrà una conferenza organizzata dal gruppo Amici della chiesa di Sant’ Antonio Abate”, in collaborazione con la parrocchia della natività di San Giovanni Battista ed il patrocinio del Comune", per illustrare le operazioni di ripristino dell'opera.

L'altare di Sant’Antonio Abate torna al suo antico splendore

Durante la conferenza, dal titolo "La riscoperta dagli spazi", verrannp presentati i lavori di restauro effettuati all’altare e al crocifisso della chiesa lonatese, con riflessioni di Fabio Terraroli, del gruppo, e del parroco don Osvaldo Checchini. Il risanamento, curato dall’Istituto di restauro Enaip di Botticino, si è prolungato parecchio nel tempo a causa di ripetute interruzioni di lezioni e laboratori per la pandemia di Covid19. Al termine dei lavori e alla riattivazione del sensore di allarme per la cappella, sul paliotto dell’altare è stata ricollocata la piccola tela originale della Natività di Maria attribuita al Celesti, o alla sua scuola.

Per un approfondimento a livello tecnico oggi pomeriggio interverranno la professoressa Anita Masiero della scuola Enaip e Angelo Loda dell’Ufficio storico artistico della soprintendenza di Bergamo e Brescia. Il convegno sarà allietato dall’intermezzo musicale a cura di Cécile Cortembos all’ organo e Michel Rivière al sassofono.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie