Cultura
ClaRunBella

In 100 di corsa per la Giornata della salute mentale

100 i partecipanti alla corsa e camminata organizzata da Cascina Clarabella con AICS e Rosa Running.

In 100 di corsa per la Giornata della salute mentale
Cultura Sebino e Franciacorta, 10 Ottobre 2022 ore 16:47

Sono stati 100 ieri (domenica) i partecipanti alla prima edizione di “Clarunbella”, la corsa organizzata per la Giornata della Salute mentale che ricorre oggi, 10 ottobre, da Cascina Clarabella e le sue cooperative Diogene e Clarabella, con il supporto tecnico di AICS e Rosa Running Team e il patrocinio dei Comuni di Iseo, Corte Franca e Adro.

In 100 di corsa per la Giornata della salute mentale

Runner, compagnie di amici e famiglie si sono ritrovate nel parco di Cascina Clarabella a Iseo già a partire dalle 8, in un clima di amicizia e con gli occhi al cielo che prometteva acqua e invece ha regalato una bella giornata.

All’organizzazione della manifestazione ha lavorato uno staff di 50 persone: 20 operatori e 30 utenti dei Servizi del Dipartimento salute mentale e dipendenza Asst Franciacorta. La giornata si è aperta alle 9 con la partenza della 12,5 km, corsa non competitiva dedicata ai runner. Poco dopo, alle 9.30, come da programma, è stato dato il via alla camminata di 3 km.

Il primo a tagliare il traguardo della corsa è stato Mattia Franzoni di Rodengo Saiano con un tempo di 48’, secondo per un soffio Giovanni Baroni di Castegnato, terzo Giuseppe Villella con un tempo di 57.07 minuti. Nella categoria donne, la prima arrivata è stata Angela Serena di Castegnato, 54 minuti, seconda Elena Mattu di Brescia Maraton con 1.02, terza Nadia Turotti dell’Atletica Rebo Gussago con 1.03.

Le premiazioni

I vincitori sono stati premiati dal presidente di Cascina Clarabella Carlo Fenaroli con bottiglie di Franciacorta di Cantina Clarabella, consegnati dagli utenti impegnati nello staff tra gli applausi di tutti i presenti.

Il percorso è stato particolarmente apprezzato dai runner, per la sua varietà e per la bellezza del paesaggio, il cuore dei vigneti della Franciacorta. La giornata di sport e bella energia è diventata una festa di musica e amicizia che si è prolungata fino a sera, complice la bella sorpresa del sole che ha fatto capolino dalle nuvole permettendo di fermarsi nel parco.

“Abbiamo voluto creare questa manifestazione per sensibilizzare le persone sulle problematiche legate alla fragilità - ha dichiarato Carlo Fenaroli presidente del consorzio - Clarunbella è un evento corale, frutto del lavoro di mesi di tante persone. Ringrazio tutti i partecipanti e quanti sono qui oggi a vivere con noi questa prima edizione. Ci auguriamo di vedere Clarunbella crescere sempre di più nella partecipazione e nella risonanza”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie