Cultura
esibizione di fine anno

Il saggio degli allievi della Banda cittadina di Iseo è... itinerante

Spettacolo itinerante per le vie del centro di Iseo in occasione della ricorrenza del 2 Giugno

Il saggio degli allievi della Banda cittadina di Iseo è... itinerante
Cultura Sebino e Franciacorta, 05 Giugno 2022 ore 13:32

La Banda cittadina di Iseo e gli allievi della scuola di musica Aureliano Bettoni hanno celebrato la Festa della Repubblica insieme alle autorità con un saggio itinerante per le vie del centro storico di Iseo.

Il saggio degli allievi della Banda cittadina di Iseo è... itinerante

Maestri e allievi si sono riuniti in piazza Garibaldi per omaggiare la Repubblica attraverso la musica. In largo Zanardelli si è poi tenuta l’introduzione musicale con la mini orchestra di musica d’insieme, mentre per le vie del paese e sotto il quadriportico del Comune i gruppi di giovani strumentisti si sono cimentati nel saggio di fine anno, allietando residenti e turisti.

Nove in tutto le classi della Aureliano Bettoni coinvolte, per altrettanti maestri e un totale di 53 allievi. Quattordici invece gli elementi del gruppo di musica d’insieme con la maestra Sabina Grassi. Otto, infine, i componenti della mini banda diretta dal maestro Costanzo Manza.

"L’Accademia Aureliano Bettoni vuole ringraziare tutti gli allievi per l’impegno profuso in quest’anno di musica ed esprimere riconoscenza ai genitori che li hanno sostenuti in questa passione - ha commentato il presidente della Banda di Iseo, Luigi del Buono - Un grande riconoscimento va inoltre agli insegnanti che hanno portato gli allievi al livello attuale, permettendo così la realizzazione di questo saggio itinerante. Quest’anno si sono messe le fondamenta per il 2023, in modo che i due  gruppi che sino ad ora hanno lavorato separatamente si uniscano e formino un unico gruppo numeroso di musica d’insieme, perché “suonare assieme agli altri” costituisce un importante obiettivo formativo che la scuola si prefigge di perseguire".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie