Il Quartetto Vanvitelli protagonista del Festival Suoni e Sapori del Garda

Il Festival Suoni e Sapori del Garda vedrà come protagonista il Quartetto Vanvitelli offrendo al pubblico musica di qualità e piacevoli degustazioni.

Il Quartetto Vanvitelli protagonista del Festival Suoni e Sapori del Garda
Garda, 20 Agosto 2019 ore 14:43

Il Festival Suoni e Sapori del Garda arriva a Castelnuovo del Garda.

L’appuntamento

Sabato 24 agosto alle  21.15 il Festival d’area Suoni e Sapori del Garda sarà ospitato nella Sala Consiliare «11 aprile 1848» (Piazza degli Alpini 4) a Castelnuovo del Garda, Verona. Il Comune di Castelnuovo si aggiunge alle amministrazioni locali lambite dal Benàco che sostengono questa tradizionale rassegna musicale giunta alla settima edizione.

Il format dei concerti mantiene intatta la sua essenza (fortemente voluta dal maestro Giovanna Sorbi e ora consolidata dal maestro Serafino Tedesi con l’Associazione culturale Infonote): proporre musica di livello in luoghi che esaltino le bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio lacustre, con un’attenzione particolare alla tradizione oliovinicola.

Il tutto offerto ad ingresso libero, grazie al sostegno delle amministrazioni comunali, al coordinamento della Comunità del Garda e alle collaborazioni con associazione Strada dei Vini e dei Sapori del Garda, Consorzio di tutela dell’Olio extra vergine d’oliva Garda Dop, Consorzio Lago di Garda Lombardia e associazione culturale La Melagrana.

I protagonisti

Il Quartetto Vanvitelli, fondato nel 2017 da Gian Andrea Guerra e Luigi Accardo, è un ensemble italiano specializzato nel repertorio barocco. Il concerto «Musica Napoletana del 600 e 700»  è dedicato alla Napoli di quel periodo durante il quale il capoluogo campano era considerato il maggior centro europeo per la produzione e l’offerta di musica, con quattro conservatori della città che formavano un numero impressionante di musicisti di altissimo livello.

Al termine del concerto degustazioni olio e vino del territorio.

Quartetto Vanvitelli

Violino – Gian Andrea Guerra (violino), Nicola Brovelli (violoncello), Luigi Accardo (clavicembalo) e Mauro Pinciaroli (arciliuto).

 

Programma

 

-Sinfonia a violino, violoncello e basso n. 2

Dalle Sei Sinfonie a due o a tre

(Modena, Biblioteca Estense, mus.g.210)

 

-Sonata in Mi minore Op. 5 n. 8

Preludio (Largo), Allemanda (Allegro)

Sarabanda (Largo), Giga (Allegro)

 

-Sonata in trio n. 5 BWV 529

Allegro, Largo, Allegro

 

-Sonata in La maggiore Op. 8 n. 1

Adagio, Allegro, Largo, Allegro

 

-Sonata in Sol minore Op. 8 n. 5

Andante, Allegro, Largo,

Corrente (Allegro), Gavotta (Allegro)

 

-Sonata in La maggiore Op. 5 n. 9

Written as Geminiani used to play it

Preludio (Largo), Giga (Allegro)

Adagio, Tempo di Gavotta (Allegro)

 

-Sonata in Re minore n. 8

Dalle Sonates à Violon seul

Grave, Courante, Rondeau

TORNA ALLA HOMEPAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia