Cultura
Garda

Il mese di gennaio all'insegna di musica, teatro e tradizioni

Nonostante la diffusione del virus la città non si ferma, nel rispetto delle norme di sicurezza, per godere degli eventi promossi dal Comune.

Il mese di gennaio all'insegna di musica, teatro e tradizioni
Cultura Garda, 14 Gennaio 2022 ore 10:00

I principali appuntamenti che animeranno e caratterizzeranno il primo mese del nuovo anno a Desenzano del Garda.

A teatro

Si terrà domani (sabato 15 gennaio) lo spettacolo “Ndo saral al me mès pom” della compagnia “Gli Azzanesi” e parte della rassegna dialettale amatoriale “Città di Desenzano del Garda”, mentre il sabato 29 gennaio andranno in scena i "Roncai de San Vigilio" con "Al pia tere del manicomio" . Domenica 16 e poi domenica 30 gennaio, per i più piccoli ci saranno rispettivamente “Pulcetta dal naso rosso” ed “Enrichetta dal ciuffo”, in scena a Rivoltella, al teatro San Michele.

Intrattenimento musicale

Mercoledì 19 gennaio all’ auditorium Celesti dalle 17 si svolgerà la conferenza “Guia all’ascolto appuntamenti alla Scala”, mentre domenica 23 gennaio è previsto il concerto “Duo italiano violino e pianoforte”.

La memoria

Due appuntamenti sono quindi dedicati alla commemorazione della Giornata della Memoria: mercoledì 26 gennaio si terrà “Gino Bartali: eroe silenzioso”, alle 11 al teatro Paolo VI con ingresso prioritario per gli alunni delle scuole e sabato 29 gennaio si esibirà il coro femminile “Donneincanto” alle 21 in auditorium.

Tradizioni del territorio

Sul palco del teatro Paolo VI giovedì 27 gennaio alle 21 andrà in scena “Volto di luce: la vita nova di Sant’Angela Merici”, con repliche anche venerdì 28 gennaio e sabato  5 febbraio, dedicato alla Santa patrona. Passando dal "sacro al profano", si segnala la pesca in compagnia a coppie del coregone, domenica prossima alle 10 al porto di Desenzano.

Necrologie