Cultura
il titolo

Il clarense Fabio Bazzoli è ambasciatore della lettura

L’obiettivo dell'iniziativa è coinvolgere le persone che ogni giorno si impegnano in prima linea nella diffusione della lettura.

Il clarense Fabio Bazzoli  è ambasciatore della lettura
Cultura Bassa, 11 Agosto 2021 ore 09:23

Ambasciatore della lettura. E’ il titolo conferito dal Centro per il libro e la lettura, nella categoria bibliotecari a Fabio Bazzoli, responsabile dell'Area cultura e biblioteche e del Sistema bibliotecario del Sistema bibliotecario Sud Ovest Bresciano.

Il clarense Fabio Bazzoli è ambasciatore della lettura

"Il Cepell come abbiamo imparato dai contatti stretti seguiti alla nomina di Chiari a Prima capitale italiana del libro, giustamente considera le biblioteche l'infrastruttura di base della promozione delle lettura in Italia. Infatti, ha aperto un canale speciale alle bibliotecarie e ai bibliotecari che hanno chiesto di diventare ambasciatori della lettura - ha spiegato Bazzoli - Lo siamo, tutte e tutti, di fatto. È la grande sfida che come comunità professionale vediamo davanti: allargare il pubblico della lettura, storicamente limitato nel nostro paese, da Nati per Leggere ai servizi di consegna a domicilio per gli anziani, sapendo che è uno sforzo quotidiano di piccolissimi passi uno dietro l'altro, di strutture costruite e tenute salde giorno per giorno senza smettere mai di crederci. Pensandoci bene è proprio simile al lavoro un po' oscuro ma costante dei diplomatici in territori ostili. La tenacia non ci manca".

L’iniziativa

Ambasciatori della lettura è un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura volta a creare una comunità di sostenitori della lettura in tutte le sue forme. L’obiettivo, appunto, è coinvolgere le persone che ogni giorno si impegnano in prima linea nella diffusione della lettura e costruire ambienti di scambio tra chi ogni giorno agisce e lavora nell’ambito del libro e della lettura. Ogni anno, il Centro conferisce gli attestati digitali alle persone e alle realtà che si distinguono nell’attività divulgativa online e nella diffusione delle buone pratiche di lettura promosse dal Centro. A Chiari, per esempio, lo è anche Alice Raffaele, classe 1991, cuore pulsante del Gruppo di Lettura (MiseraLibri) e volontaria della biblioteca comunale Fausto Sabeo.

A seguito del conferimento del titolo, gli ambasciatori formeranno diverse comunità digitali, dedicate a temi verticali e coordinate dal Centro. Tutti avranno anche la possibilità di partecipare a un evento annuale dedicato alla lettura e organizzato dal Centro. Il loro ruolo, poi, sarà quello di divulgare il sapere. E Bazzoli, in questo, sicuramente non mancherà.

Necrologie