Cultura
Brescia

"I Pomeriggi di San Barnaba", al via il terzo appuntamento

La scelta di relatori e ricercatori coinvolge personalità note e ricercatori più giovani, ma già segnalati alla comunità scientifica per le loro indagini innovative.

"I Pomeriggi di San Barnaba", al via il terzo appuntamento
Cultura Brescia, 14 Ottobre 2022 ore 11:22

Il terzo incontro del ciclo "I Pomeriggi di San Barnaba" è in programma  martedì 18 ottobre 2022 alle 18, all'auditorium San Barnaba in corso Magenta 44/A.  Relatore della serata sarà Daniele Menozzi, in un intervento dal titolo “Fascismo e Chiesa cattolica”.

Un programma da otto lezioni

La rassegna, promossa dal Comune di Brescia con la curatela della Fondazione Clementina Calzari Trebeschi, prevede un programma di otto lezioni con autorevoli voci della cultura e della ricerca per affrontare le diverse sfaccettature dei grandi temi dell’attualità. Questa edizione, dal titolo “Il fascismo italiano. Un bilancio storico”, celebra il centenario della marcia su Roma del 1922 e sarà dedicata alla storia proprio come era successo nel 2015 con la Grande Guerra.

Daniele Menozzi

Daniele Menozzi è professore emerito di Storia contemporanea della Scuola Normale Superiore di Pisa e si è laureato nel 1970 all’Università di Bologna con una tesi scritta sotto la guida di Giuseppe Alberigo riguardante il rapporto tra chiesa e prima industrializzazione italiana e oggi. Nel suo repertorio conta oltre quattrocento pubblicazioni tra monografie, curatele, antologie di fonti, saggi e recensioni, in cui affronta, sotto diversi profili e in diversi momenti storici, il tema della presenza cristiana nella moderna città secolare.

Il modello dell'"università popolare"

Il modello a cui i pomeriggi in San Barnaba si sono ispirati è quello della "università popolare", ovvero viene scelto un tema di carattere storico, filosofico, politico o scientifico e vengono chiamati a trattarlo gli studiosi italiani più autorevoli, per avvicinare un pubblico non specialista ma curioso e desideroso di approfondire e riflettere. La scelta di relatori e ricercatori coinvolge personalità note e ricercatori più giovani, ma già segnalati alla comunità scientifica per le loro indagini innovative.

Seguici sui nostri canali
Necrologie