TURISMO IN PROVINCIA

Ferragosto tra arte e natura: Montichiari apre le porte del Castello Bonoris

La splendida dimora, fatta costruire sui resti dell'antica rocca, è fra gli esempi di neogotico più importanti della Lombardia.

Ferragosto tra arte e natura: Montichiari apre le porte del Castello Bonoris
Montichiari, 12 Agosto 2020 ore 19:01

Indecisi su dove passare il Ferragosto senza allontanarsi troppo da casa?

Una proposta interessante viene dalla città di Montichiari dove il parco romantico del Castello Bonoris resterà aperto al pubblico per tutta la giornata del 15 agosto, dal mattino fino al tramonto.

Un gioiello dell’architettura neogotica

Costruito tra il 1891 e il 1905 sui preesistenti ruderi medievali dell’antica rocca, il Castello Bonoris è uno degli esempi architettonici di stile neogotico più importanti della Lombardia.

Il maniero, che sorge sul colle di San Pancrazio ed è circondato da uno splendido parco, fu commissionato dal conte Gaetano Bonoris (1861-1923) per farne la propria dimora.  Gli affreschi, sia interni che esterni, sono opera del pittore Giuseppe Rollini, mentre i mobili e gli arredi furono eseguiti da Carlo Alboretti, tra il 1900 e il 1907, imitando quelli della rocca valdostana di Fénis e del maniero di Torino di foggia cinquecentesca.

All’interno sono presenti numerosi locali fra i quelli i più degni di nota sono la sala baronale, quella delle armi, la camera da letto e la piccola ma straordinaria cappella gentilizia dove non manca la sorpresa di una cassaforte segreta scoperta alla morte del Conte.

Il meraviglioso parco che circonda il Castello venne disegnato su progetto di Giuseppe Roda, paesaggista torinese che operava presso la corte sabauda e presenta alberi rigogliosi e centenari, nonché un delizioso giardino all’italiana.

Il Conte Gaetano Bonoris ha vissuto nel castello fino alla sua morte avvenuta il 19 dicembre 1923.

Orari e prenotazioni

Gli orari di apertura saranno 10-13 e 15-18.30 e l’ ingresso, gratuito fino ai 18 anni, avverrà con visita guidata ogni 30 minuti.

Biglietto cumulativo Castello + Museo Lechi euro 8

Info e prenotazioni al 0309650455

TORNA A HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia