Menu
Cerca

DIMENTICATOIO: Niente civiltà a Castel, abbandonati mici per strada

DIMENTICATOIO: Niente civiltà a Castel, abbandonati mici per strada
Cultura 28 Aprile 2017 ore 11:05

C’è una cosa che più di altre sta finendo nel dimenticatoio di alcuni cittadini di Castel Goffredo: si tratta della civiltà. Quella che ti impedisce di abbandonare due gatti neonati sulla pista ciclabile che porta alla Palanca, per esempio. La stessa civiltà che manca a quelle persone che dopo aver fatto defecare il proprio cane per strada non ne raccolgono le feci, contribuendo a far diventare il suolo pubblico una latrina a cielo aperto. Quella che non ti fa nemmeno pensare di poter distruggere parte di una staccionata del centro residenziale per anziani «Il Gelso» durante le festività pasquali. La civiltà che ti porta a non scaricare ogni settimana una bicicletta diversa nelle aree verdi del Comune, compresi i parchi dove giocano i bambini. Parliamo di episodi avvenuti soltanto negli ultimi venti giorni e se è pur vero che si tratta di una esigua minoranza della popolazione, è anche un dato di fatto che questi atti indegni siano in aumento. Occorre tornare alla civiltà per riacquistare la nostra umanità. E per avere un paese più pulito.


Necrologie