Menu
Cerca
VERSO IL 2023

Del Bono e Gori: insieme per Brescia e Bergamo Capitali della cultura

Le città maggiormente colpite dall'epidemia da Coronavirus pensano a "rinascere" con il progetto ideato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Del Bono e Gori: insieme per Brescia e Bergamo Capitali della cultura
Cultura 06 Marzo 2021 ore 10:13

I primi eventi il prossimo anno, anche se il progetto prenderà effettivamente forma nel 2023.

Del Bono e Gori: insieme per Brescia e Bergamo Capitali della cultura

Brescia e Bergamo Capitali della cultura 2023: la nomina straordinaria era stata ufficializzata già lo scorso luglio con il via libera di Camera e Senato.
Un chiaro segnale per incoraggiare le città più colpite dalla pandemia a ripartire.
Ecco che in questi giorni i sindaci delle città protagoniste, Emilio Del Bono Giorgio Gori, hanno annunciato l’avvio della collaborazione tra le province con l’ottica di tessere nuove relazioni e favorire la comunicazione tra enti e associazioni.

Prima quindi il dialogo tra istituzioni culturali, con creazione di una comunicazione e di palinsesti comuni dall’appeal internazionale e di strumenti di fruizione condivisi.
Poi la la sperimentazione tra diverse discipline artistiche, i partenariati con imprese, organizzazioni, associazioni e centri di ricerca.
Tutto questo per arrivare al 2023 con equilibrio tra cultura umanistica e scientifica.
Temi chiave saranno il patrimonio, le arti, il turismo, la solidarietà, la ricerca e la sostenibilità.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli