Cultura
Brescia

CI.T.T.A'. DOLCI: 29 spettacoli tra la Franciacorta e il Garda

Presentata l'edizione 2021

CI.T.T.A'. DOLCI:  29 spettacoli tra la Franciacorta e il Garda
Cultura Brescia, 03 Maggio 2021 ore 14:29

Sono i Comuni i principali sostenitori della rassegna che si propone come occasione di rilancio per il territorio

La cultura motore della ripartenza e valorizzazione del territorio

Presentata questa mattina in conferenza stampa l'edizione 2021 di CI.T.T.A'. DOLCI, la rassegna teatrale che caratterizza in particolare la proposta culturale della Franciacorta ma che quest'anno ha trovato anche in Desenzano del Garda un partner convinto. In apertura il presidente IDRA Giovanni Zani ha sottolineato come non essendo ancora pronto il Piano Cultura di Regione Lombardia i ringraziamenti degli organizzatori e degli artisti vadano soprattutto agli amministratori locali che si sono fatti carico di sostenere la rassegna. Aspetto sottolineato anche dall'assessore alla Cultura del Comune di Erbusco Fabrizio Pagnoni che ha comunque sottolineato la volontà della sua amministrazione a sostenere un evento come CI.T.T.A' DOLCI in quanto opportunità straordinaria per il territorio e per i Comuni piccoli e medio-piccoli sotto ogni punto di vista. Anche Alberto Vanoglio, sindaco di Ome e delegato alla Cultura di Terra della Franciacorta e Francesca Cerini, assessore alla Cultura del Comune di Desenzano del Garda hanno ribadito l'importanza di sostenere un festival come CI.T.T.A' DOLCI nonostante gli enti comunali siano impegnati ad affrontare una situazione socio-economica quantomeno delicata. Davide D'Antonio, direttore artistico della rassegna ha sottolineato come CI.T.T.A' DOLCI quest'anno ponga attenzione al territorio come risorsa artistica e alla Cultura come mezzo di rilancio. Tra i temi affrontati negli spettacoli, saranno 29 contro i 18 della passata stagione, la Natura, il divertimento intelligente, l'Amore come necessità di relazione, immigrazione-integrazione, mafia. Un'offerta varia e importante, con proposte di altissimo livello declinate soprattutto al femminile, come da tradizione del festival. Saranno tre gli spettacoli per Teatro Ragazzi CI.T.T.A' DOLCI ha ricordato Emma Mainetti e si terranno tutti a Desenzano. Spettacoli per i più piccoli ma godibilissimi anche dagli adulti. Walter Spelgatti infine ha ricordato l'importanza della prenotazione per rendere più facile l'organizzazione delle serate e la continua informazione sul sito www.cittadolci.com per quanto rigurda l'eventuale cambio di orari e disdette. Il sito ovviamente è il punto di riferimento per la programmazione dettagliata. Primo appuntamento venerdì 7 maggio alle 20.30 con Il Gruppo di Teatro Campestre in “Habitat naturale” a Rovato in Sala Foro Boario.

Necrologie