TRAVAGLIATO

Brüzom la ècia: a Travagliato il rogo simbolico per scacciare il virus

"Un'emozione vedere dal vivo 'bruciare il virus'" ha commentato l'assessora Simona Resconi, che ha curato la comunicazione della manifestazione.

Brüzom la ècia: a Travagliato il rogo simbolico per scacciare il virus
Cultura Bassa, 12 Marzo 2021 ore 08:11

L'emblematica installazione, realizzata dal Gruppo Petrolini & C., è stata bruciata a porte chiuse. L'evento è stato trasmesso in diretta streaming nella serata di ieri.

Brüzom la ècia: a Travagliato il rogo simbolico per scacciare il virus

A Brescia, e in provincia, "bruciare la vecchia" il Giovedì grasso è da sempre una tradizione molto sentita.
Un rito in cui simbolicamente si scacciano i mali del passato e ci si apre alla luce, ai festeggiamenti per il nuovo che arriverà.

Mai come in questo momento c'è il desiderio di lasciarsi alle spalle qualcosa che tutti conosciamo e con cui molti si sono ritrovati a fare i conti anche da molto vicino, ovvero il Coronavirus.
Ecco che a Travagliato si è celebrato l'evento "Brüzom la ècia" proprio per scacciare simbolicamente il Covid.
L'imponenente installazione, raffigurante un avvoltoio gigante posato sul virus, è stata realizzata dal Gruppo Petrolini & C. con il patrocinio del Comune.
Bruciata a porte chiuse, migliaia di persone hanno potuto assistere grazie alla diretta streaming su Facebook curata dall'assessora all'Istruzione, Eventi e manifestazioni, Cultura e commercio Simona Resconi.

L'installazione bruciata in occasione "della vecchia" a Travagliato
Necrologie