Basta veleni il nuovo video di Dellino e Cinelli

La location del video "Basta veleni" è una discarica non autorizzata. I materiali abusivamente depositati variano dall'amianto agli scarti di vernici e polveri industriali

Basta veleni il nuovo video di Dellino e Cinelli
05 Novembre 2017 ore 17:00

E’ uscito su You Tube il nuovo singolo “Basta veleni” di Dellino Farmer e Piergiorgio Cinelli. Sulla piattaforma musicale da solamente qualche giorno, il video sta già avendo un notevole successo.

Basta veleni il nuovo video di Dellino e Cinelli

Andrea Lorenzo in arte “Dellino Farmer” nasce e cresce a Manerbio (Bs) nel cuore della bassa bresciana. Sin da giovanissimo si appassiona della musica black e reggae, prediligendo per lo più i gruppi italiani.

Già all’età di 13 anni scrive i suoi primi brani, ma è a partire dal 2006/7 che comincia a pubblicare ufficialmente canzoni, molte delle quali interamente in dialetto bresciano. Proprio in quegli anni fonda con il produttore Giovanni Rinaldi il gruppo “Italian Farmer” ovvero “contadini italiani”.

Nel 2012 pubblica il disco “30 Piò” con il musicista/cabarettista Piergiorgio Cinelli proseguendo numerosi live in tutta la provincia. Da qui inizia la solida collaborazione con l’artista, durata fino ad oggi con il singolo uscito a Novembre.

Dellino Farmer

“La scelta di fare musica dialettale deriva dal voler comunicare liberamente i miei pensieri, evidenziando le mie radici, le mie esperienze, il legame ai luoghi a cui appartengo, la gente che ho conosciuto e le storie che sedimentano in me e che, nel bene o nel male, hanno tracciato il mio cammino personale. Nessuna finzione,nessun artifizio, solo spontaneità, solo: (se questo vi può bastare) me stesso” sono queste le parole utilizzate da Dellino Farmer per spiegare la tipologia di musica da lui realizzata.

Il video

Nel video gli artisti collaborano con il corpo di ballo di E20 d’Arte. La location del video è a Manerbio, si tratta di una discarica non autorizzata, i materiali abusivamente depositati variano dall’amianto agli scarti di vernici e polveri industriali, oltre che bidoni e contenitori di provenienza ignota. Il sito è già stato segnalato numerose volte negli ultimi 10 anni, ma tutto è rimasto uguale.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve