cultura

Bassano bresciano: la biblioteca cresce per i giovani

Il Comune ha ricevuto 5.000 euro dal Ministero per l'acquisto di nuovi libri.

Bassano bresciano: la biblioteca cresce per i giovani
Bassa, 25 Settembre 2020 ore 14:10

Quando si parla di tagli, di solito, la prima voce è quasi sempre la cultura. Ma questa volta non è andata così.  Con il decreto rilancio di luglio il Ministero ha stanziato risorse straordinarie per l’acquisto di libri da parte delle biblioteche e Bassano, di «frecce nel suo arco» ne ha avuto 5.000. Cinquemila euro da investire per rinnovare il proprio patrimonio librario, rilanciare la passione per la lettura e creare uno spazio sempre più adatto ai giovani.

La biblioteca cresce per i giovani

«Questo contributo è veramente una manna dal cielo, era da troppo tempo che in biblioteca non arrivava nuova linfa», ha spiegato Ambra Mombelli, consigliere con delega alla Cultura. Seguendo la normativa (le risorse assegnate dovevano essere spese per almeno il settanta per cento in tre diverse librerie della zona, ndr) il Comune si è rivolto a due attività di Manerbio e una di Brescia, sia per comodità che per investire sul territorio. Quanto alla scelta dei titoli, dal momento che i classici seppur vecchi e a volte consunti ci sono, si è deciso di incentivare al massimo l’acquisto delle nuove uscite della narrativa per adulti e, soprattutto, di quella per bambini e adolescenti a cui è stato destinato il massimale più elevato: un modo per promuovere la lettura fra i giovani e i giovanissimi e incentivarli a frequentare la biblioteca.

L’articolo completo sul Manerbioweek in edicola da venerdì 25 settembre a giovedì 1 ottobre.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia