Cultura
Spettacoli

Amanda Sandrelli protagonista a Erbusco

La rassegna teatrale promossa dalla Pro Loco porta la nota attrice sul palco di via Verdi con "Lisistrata".

Amanda Sandrelli protagonista a Erbusco
Cultura Sebino e Franciacorta, 16 Novembre 2022 ore 13:18

Amanda Sandrelli protagonista a Erbusco. Questa sera, mercoledì 16 novembre alle 20.45, sul palcoscenico del Teatro comunale di via Verdi, la nota attrice con la sua compagnia teatrale presenterà "Lisistrata" di Aristofane, un’opera recitata da quasi 2500 anni sulla stupidità, l’arroganza, la vanità, la superficialità degli uomini; adattamento e regia di Ugo Chiti.

Amanda Sandrelli protagonista a Erbusco

L’evento si inserisce nella rassegna Erbusco Teatro, promossa dalla Pro Loco. Sul palco, oltre ad Amanda Sandrelli, Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Gabriele Giaffreda, Elisa Proietti e con Luciana De Falco nel ruolo di Spartana; una produzione Arca Azzurra. “Lisistrata ci guarda dal lontano 411 a.c., l’anno del suo debutto nel teatro di Dioniso, ai piedi dell’Acropoli di Atene e scuote la testa sconsolata di fronte alle tragedie, alle miserie, ai disastri provocati dalla stupidità, arroganza, vanità, superficialità, che sono tutti sostantivi femminili, come la guerra che da questi viene immancabilmente generata, ma che sono immancabilmente attributi maschili”, si legge nella presentazione. Amanda Sandrelli, con la sua "Lisistrata", addita senza ipocrisia, con un linguaggio diretto e divertentissimo, i vizi, le perversioni, il malcostume, la corruzione e le debolezze che portano da millenni a ritenere la violenza l’unico mezzo per risolvere i conflitti.

La rassegna continua

Chiuderà in bellezza il cartellone di Erbusco Teatro l’attrice Chiara Francini con "Una ragazza come io", un monologo che unisce comicità e intrattenimento tra citazioni, remake, gag e sapiente umorismo, in un gioco di contrasti eleganti. L’appuntamento è fissato per mercoledì 23 novembre alle 20.45

Seguici sui nostri canali
Necrologie