Cultura
garda

A Sirmione torna la rassegna Omaggio a Maria Callas

Dal 23 agosto nuovi appuntamenti musicali per celebrare i 100 anni dalla nascita della Divina

A Sirmione torna la rassegna Omaggio a Maria Callas
Cultura Garda, 20 Agosto 2022 ore 15:08

A Sirmione torna la rassegna Omaggio a Maria Callas

Omaggio a Maria Callas

L’intero territorio sirmionese - nel secondo anno delle celebrazioni di Sirmione Callas 21-23 - torna protagonista con i nuovi appuntamenti musicali dell’“Omaggio a Maria Callas”; il prestigioso appuntamento estivo - giunto alla sua XXII° Edizione e inaugurato con il concerto del 24 giugno “Tre donne per Maria - una voce e quattro mani” tenutosi al Prato delle Noci - prosegue con sei nuovi concerti che trasformeranno tutta la penisola in un teatro a cielo aperto.

Il ricco programma della rassegna - ideata e diretta da Michele Nocera (insieme prima al Maestro Agostino Orizio e poi al maestro Sergio Maffizzoni) con il coordinamento di Elena Trovato - racconterà la Divina non solo come straordinaria interprete dell’opera ma anche come donna nella sua dimensione privata e nelle relazioni con l’arte e la cultura del suo tempo.

Michele Nocera

“La seconda edizione del Festival triennale Callas 1923-2023 è all’insegna di una Maria a 360°. Dopo la strepitosa apertura alle Grotte di Catullo, il Festival prosegue toccando tutti i generi musicali perché Maria Callas non è solo opera, ma anche cinema, moda e società. Ci sarà spazio per Maria nella sua dimensione sirmionese privata, per i suoi oggetti, per la musica del suo tempo e per i rapporti con gli artisti del suo tempo. Quindi opera, operetta, canzoni, cinema e personaggi eterni perché Maria Callas vivrà per sempre e renderle omaggio con le nostre iniziative è un'emozione che si rinnova anno dopo anno. Per i sirmionesi che, come me, hanno avuto il privilegio di conoscerla personalmente ė un sentimento che si alimenta di giorno in giorno. Per i turisti un motivo in più per amare e visitare Sirmione”, così Michele Nocera.

Programma

Alle 21 di martedì 23 agosto nel giardino della villa abitata dalla Divina Michele Nocera - biografo di Maria Callas - sarà il protagonista di “Vi racconto Maria”: grazie al rapporto di amicizia tra la sua famiglia e la cantante, Michele ci porterà a dare uno sguardo approfondito sulla dimensione privata della Divina, vista da vicino, anche attraverso gli oggetti che le sono appartenuti. Gioielli di scena, abiti, lettere e quadri racconteranno una Maria intima e inedita proprio nella dimora in cui trascorse con il marito Gian Battista Meneghini gli anni forse più sereni della sua vita. Oltre alla figura di cantante, verrà ripercorso il legame con il mondo del cinema e con quello degli intellettuali come Pier Paolo Pasolini, Luchino Visconti, Federico Fellini e Franco Zeffirelli; l’appuntamento con “Maria e il Cinema - Omaggio a Pasolini, Fellini e Visconti” è per il 30 agosto alle 21 a Punta Grò.

In questa XXIIa edizione non mancheranno le proposte dedicate alla musica leggera, con ben due appuntamenti per appassionati del pop: il 6 settembre con “L’Italia di Sanremo” e il 20 settembre con “C’era una volta in America - Musica americana tra gli anni ’20 e ’40”. Nel dettaglio il primo concerto sarà dedicato alla musica popolare italiana degli anni tra 1950 e 1960, periodo in cui Maria in Italia si trasforma in diva della lirica e nel mentre nascono le maggiori icone della canzone italiana, il secondo sarà dedicato alla musica americana tra 1920 e 1940, periodo della giovinezza di Maria.

Il 13 settembre torna anche l’appuntamento con la divertente leggerezza dell’operetta: alle 21 presso Cascina Cà Lojera va in scena “Tace il Labbro: il repertorio proibito”, con quintetto strumentale, soprano, tenore e comico.

Infine, largo ai giovani talenti: si rinnova la collaborazione con il Concorso Internazionale Mario Orlandoni di Como, noto trampolino di lancio per aspiranti cantanti del mondo lirico. Mario Orlandoni era un mecenate e lo spirito del Premio è quello di sostenere i talenti in erba con un ingaggio professionale per un concerto con orchestra sullo straordinario palco di Sirmione.

Venerdì 23 settembre alle 21 va quindi in scena “Un palco per le giovani voci” il Concerto finale con i vincitori del Premio Callas con l’Orchestra Virgilio Ranzato diretta da Mirca Rosciani: i tre giovani artisti che si esibiranno sono stati selezionati dallo stesso Direttore M°Rosciani e dal M°Sabina Concari organizzatrice e direttore artistico del Concorso. La scelta ha premiato tre giovani già avviati ad una brillante carriera: Paola Leoci - soprano, Sayumi Kaneko - mezzo soprano, Gianni Giuga - baritono.

La rassegna “Omaggio a Maria Callas” è patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Consorzio lago di Garda Lombardia, Comunità del Garda, Garda Musei. Sostengono il progetto Sirmione Callas 21-23 e la rassegna “Omaggio a Maria Callas”: Marmi Ghirardi, Elnòs, Intred, Volvo Gruppo Bossoni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie