Cronaca

Zeni fa dietrofront e ritira le dimissioni a Puegnago

A raccogliere il suo testimone a Puegnago il suo vice Silvano Zanelli con una lista sostenuta da Forza Italia e Lega.

Zeni fa dietrofront e ritira le dimissioni a Puegnago
Cronaca Garda, 20 Aprile 2019 ore 09:47
Il sindaco Adelio Zeni ritira le dimissioni e resta sindaco di Puegnago fino a fine mandato.

Dimissioni

Lo scorso primo aprile il sindaco Adelio Zeni aveva protocollato le sue dimissioni da sindaco di Puegnago per candidarsi a Gardone Riviera. Le dimissioni sarebbero diventate effettive dal 20 aprile e sarebbe arrivato un commissario fino alle elezioni del 26 maggio. Ieri però Zeni ha deciso di ritirarle proprio per evitare i disagi che l’arrivo di un commissario avrebbero causato al comune.

Elezioni

Zeni si candiderà in ogni caso a Gardone Riviera con una lista civica ispirata ai valori del centro destra. A raccogliere il suo testimone a Puegnago il suo vice Silvano Zanelli con una lista sostenuta da Forza Italia e Lega.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie