Cronaca
PARKOUR

World Urban Games in Alabama: a volare sul podio un bresciano

L'atleta si sta preparando in vista delle prossime competizioni in Giappone.

World Urban Games in Alabama: a volare sul podio un bresciano
Cronaca Bassa, 23 Luglio 2022 ore 09:00

Andrea Consolini, 21 anni, di Travagliato ha conquistato la medaglia d'argento nell'ultima edizione dei giochi che si sono svolti negli Stati Uniti.

World Urban Games in Alabama: a volare sul podio un bresciano

di Valentina Pitozzi

A volte a parlare non sono le parole, ma i fatti. È il caso della storia del traceur travagliatese Andrea Consolini, che ha conquistato un'importante vittoria oltreoceano nella disciplina del parkour.
L’atleta de "Le Aquile Lab" ha guadagnato infatti un prestigioso argento ai World Urban Games degli Stati Uniti. Qui (precisamente in Alabama) il 21enne ha sbaragliato la concorrenza, proveniente da tutto il mondo.

Le dichiarazioni

"È stata un’esperienza bellissima dall’inizio alla fine – ha raccontato Consolini, di rientro nei giorni scorsi in Italia –Partecipare a un evento così, dove s’incontrano tanti sport e atleti diversi è stato entusiasmante".

Non solo: i World Urban Games si tengono una volta ogni quattro anni, come le Olimpiadi, rendendo la competizione ancora più prestigiosa e ambita.

"Sono molto contento anche perché questo successo è arrivato dopo la squalifica nella scorsa gara a Montpellier, per un piede finito per sbaglio fuori dal campo – ha proseguito il ragazzo - Ho potuto dimostrare che sono in grado di fare molto. Per il resto sono molto felice della run che ho fatto; ora so che devo migliorare su determinati aspetti per poter minimizzare ancora i tempi. Ringrazio come sempre i miei allenatori Francesco Venturelli e Andrea Pasinetti, ma anche i miei compagni di allenamento grazie ai quali le ore in palestra tutti i giorni passano piacevolmente e con divertimento".

Ad accompagnare l’entusiasmo di Consolini, le parole del coach Venturelli:

"Abbiamo fatto qualcosa di spettacolare, ovvero vincere una medaglia in una competizione mondiale. Grande prova del lavoro del nostro Andrea Consolini! Un applauso va comunque a tutto il team, impegnato per raggiungere obbiettivi sempre al top".

Nonostante l’emozione ancora alta, ci si tiene concentrati e allenati in vista del primo campionato del mondo di parkour della stagione che si terrà a ottobre a Tokyo, in Giappone.

 

La versione completa nell'edizione di ChiariWeek in edicola questa settimana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie