Welfare spiegato agli imprenditori

L'incontro al Piccolo teatro voluto dal Rotary Brescia-Manerbio e l’Ucid Bassa Bresciana

Welfare spiegato agli imprenditori
02 Novembre 2017 ore 20:01

Il Rotary club Brescia-Manerbio e l’Ucid Bassa Bresciana insieme per il convegno “Welfare aziendale, strumento di sviluppo delle relazioni aziendali”.

Un’idea di Rotary e Ucid

L’incontro al Piccolo teatro di Manerbio è iniziato con i saluti dei presidenti, Valter Davini del Rotary e Giuseppe Pozzi dell’Ucid con la presidente del gruppo regionale Cristina Maldifassi.

Dopo i saluti le relazioni del vice presidente di Federmeccanica Fabio Astori; della responsabile area Welfare di Ubi Banca Maria Angela Albertotti; e di Francesco Fidanza, responsabile Midco e Welfare del gruppo Allianz.

Welfare
Il pubblico in sala

Welfare aziendale, a cosa serve?

Sono state illustrate le finalità del Welfare aziendale, che deve essere frutto di un percorso impegnativo che pretende informazione delle parti coinvolte. In particolare, formazione continua sia dell’imprenditore che delle maestranze e, soprattutto, convinzione.

La bontà delle soluzioni di questo sistema consiste in un insieme di servizi e iniziative (come scuola, salute, flessibilità) promosse dal datore di lavoro e offerte direttamente al dipendente. Quindi un’opportunità di migliorare la qualità della vita e il benessere, rispondendo in maniera puntuale ai bisogni e alle esigenze che possono emergere nel corso della vita lavorativa.

Sulle tre relazioni si è accesa la discussione da parte degli imprenditori che hanno affollato la sala. Ognuno di loro ha riconosciuto la validità dell’iniziativa che rappresenta una rivoluzione ma che, in alcuni casi, fatica a prendere piede.

L’articolo completo sull’edizione cartacea di domani.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve