Cronaca
follia d'amore

Vuole conoscere a tutti i costi una ragazza, 25enne si introduce nell'appartamento della giovane

Più volte si era presentato sotto casa della 18enne, all'ennesimo rifiuto il colpo di testa.

Vuole conoscere a tutti i costi una ragazza, 25enne si introduce nell'appartamento della giovane
Cronaca Valli, 08 Luglio 2022 ore 10:35

L'amore è in grado di abbattere ogni tipo di barriera si dice ed in questo caso è stato così.

Dopo essere stato rifiutato

Un ragazzo di 25 anni, evidentemente sotto l'effetto di un colpo di fulmine, voleva a tutti i costi conoscere una ragazza di 18 anni residente nel suo stesso paese. Si è così presentato più volte sotto casa della ragazza. Ha poi pensato di fare "un passo in più" ed è così entrato nell'appartamento della giovane. Quest'ultima se lo è trovato davanti alla sua camera da letto nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 luglio a Gardone Valtrompia. In un primo momento il 25enne ha suonato il campanello chiedendo alla ragazza di farlo salire. La 18enne avrebbe rifiutato e lui sembrava aver ceduto. Ma il giorno successivo è tornato alla carica: ha avanzato alla ragazza la medesima richiesta del giorno prima ma la risposta della sua potenziale conquista non è cambiata.

Arresti domiciliari e processo per direttissima

Così, dopo l'ennesimo rifiuto, il giovane è riuscito ad introdursi nell'appartamento della ragazza la quale, come si può immaginare, si è molto spaventata trovandoselo davanti, il 25enne se l'è poi data a gambe. Ad intervenire sul posto sono stati i carabinieri i quali sono riusciti poco dopo a fermarlo: per lui sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Il giorno seguente alla cattura i militari sono andati a prelevarlo da casa per il processo ma non lo hanno trovato. Il ragazzo, per il quale è stata richiesta una perizia psichiatrica, è stato poi ri catturato dagli agenti: così oltre a quanto accaduto dovrà rispondere anche di evasione.

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie