Cronaca
iseo

Volevano salire sul treno senza la mascherina: baruffa in stazione

A finire nei guai sono stati tre minorenni che arrivavano da Nuvolera, Mazzano e Brescia.

Volevano salire sul treno senza la mascherina: baruffa in stazione
Cronaca Sebino e Franciacorta, 21 Agosto 2021 ore 09:29

Volevano salire a tutti i costi sul treno senza indossare la mascherina. Quando il capotreno ha detto loro che avrebbero dovuto rispettare le normative anti Covid per poter fruire del mezzo di trasporto, hanno cominciato a fare «caciara» e in stazione a Iseo sono intervenuti i carabinieri. E’ successo mercoledì sera lungo la banchina ferroviaria e a finire nei guai sono stati tre minorenni che arrivavano da Nuvolera, Mazzano e Brescia.

Volevano salire sul treno senza la mascherina: baruffa in stazione a Iseo

Dopo aver trascorso la giornata a Iseo stavano prendendo il treno per tornare a casa. Peccato che nessuno dei tre volesse indossare la mascherina, che invece è obbligatoria sui mezzi di trasporto del servizio pubblico. Non appena il capotreno ha intimato loro di rispettare le normative anti contagio, pena l’impossibilità di farli salire a bordo, i tre amici hanno cominciato a inveire contro l’addetto e a prendere a pugni e a calci le porte della carrozza.
A sedare la baruffa scoppiata in stazione, che ha creato diversi disagi alla circolazione ferroviaria della linea Brescia-Iseo-Edolo, sono intervenuti i carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Chiari, ma i tre amici non si sono calmati nemmeno alla vista dei militari. Anzi, sono partiti nuovamente insulti e perfino uno spintone.

Tutti e tre sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio, oltraggio nei confronti del capotreno, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Necrologie