Cronaca
La decisione!

Vietato ogni tipo di fuoco d'artificio fino al 31 marzo, il sindaco firma l'ordinanza

"L'Amministrazione comunale intende appellarsi soprattutto al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva, affinché ciascuno sia consapevole delle conseguenze che tale comportamento può avere per la propria salute e sicurezza e per quella degli altri"..

Vietato ogni tipo di fuoco d'artificio fino al 31 marzo, il sindaco firma l'ordinanza
Cronaca Bassa, 24 Dicembre 2021 ore 12:46

Il sindaco di Borgosatollo Giacomo Marniga ha firmato l'ordinanza che vieta l'utilizzo di ogni tipo di fuoco d'artificio dalla mezzanotte di venerdì 24 dicembre sino alle 24 di giovedì 31 marzo 2022.

Nel dettaglio

É stata emanata oggi (venerdì 24 dicembre)  l'ordinanza per il divieto di utilizzo di ogni tipo di fuoco d’artificio, petardi, “botti”, artifici pirotecnici ad effetto di scoppio di libera vendita, lanterne cinesi o forme assimilabili, ad esclusione di quei prodotti che si limitano a produrre un effetto luminoso senza dare luogo a denotazione, a partire dalle ore 00.00 del 24 Dicembre 2021 sino alle ore 24.00 del 31 marzo 2022.

Nel testo dell'ordinanza si legge che:

Numerosi studi dimostrano come gli inquinanti dispersi nell’aria hanno effetti sulla salute umana, sugli organismi viventi e sull’ambiente in cui viviamo quotidianamente; nonostante i provvedimenti strutturali ed emergenziali delineati da Regione Lombardia, a cui il nostro Comune ha aderito, la situazione dell’inquinamento atmosferico resta un problema di assoluta evidenza e rilevanza; l’inquinamento atmosferico per ragioni stagionali raggiunge i massimi livelli nel periodo da ottobre a marzo per cui ogni emissione in atmosfera non strettamente necessaria o evitabile, peggiora la situazione; ogni anno, a livello nazionale, si verificano infortuni anche di grave entità, causati alle persone dall’utilizzo di simili prodotti; l’esplosione di tali prodotti può provocare notevole stress agli anziani, ai bambini, ai soggetti cardiopatici ed agli animali, sia da affezione che selvatici; in conseguenza a tali pratiche si sono già verificati in passato danni materiali al patrimonio pubblico e privato oltre al fatto di essere potenziali cause di incendi sul territorio di Borgosatollo;  con l’ausilio della centralina comunale di rilevazione delle polveri sottili si è rilevato che in più occasioni si è verificato il superamento dei limiti delle polveri sottili; tutela dell’avifauna del territorio si rende necessario limitare con specifici provvedimenti l’uso di ogni tipo di fuoco pirotecnico;
L’Amministrazione Comunale, ritenendo comunque insufficiente il ricorso ai soli strumenti coercitivi, intende appellarsi soprattutto al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva, affinché ciascuno sia consapevole delle conseguenze che tale comportamento può avere per la propria salute e sicurezza e per quella degli altri.

Seguici sui nostri canali
Necrologie