Fermato dalla Polizia

Viaggiava in auto con 50 grammi di cocaina nel suo borsello… per uso personale

La "scusa" del 45enne non ha retto, anche perché a casa aveva tutto l'occorrente per confezionare le dosi: arrestato per spaccio.

Viaggiava in auto con 50 grammi di cocaina nel suo borsello… per uso personale
Brescia, 04 Giugno 2020 ore 09:06

Viaggiava in auto con 50 grammi di cocaina nel suo borsello… per uso personale. L’uomo, C.E., italiano di 45 anni, è stato fermato nel pomeriggio del primo giugno, dai poliziotti della Squadra Mobile di Brescia, impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa in provincia. Il 45enne era a bordo di una Renault nei pressi del Quartiere Mompiano.

L’uomo, che si trovava in uno stato di particolare agitazione, ha subito ammesso di avere nel suo borsello dello stupefacente. Nello specifico, sono stati ritrovati circa 50 grammi di cocaina, pressati in un unico blocco avvolto nel cellophane.

Conseguentemente, non essendo verosimile la scusa dell’uso personale fornita dall’uomo, i poliziotti si sono recati presso la sua abitazione, dove, a seguito di perquisizione, sono state ritrovate ulteriori dosi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione, bustine termosaldate per il confezionamento ed altre sostanze da taglio.

Inoltre, è stato rinvenuto e sequestrato un block notes, con all’interno alcuni appunti riconducibili al resoconto dell’attività di spaccio effettuata dall’uomo.

Per questo motivo, C.E. è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il 3 giugno, a seguito del rito direttissimo, è stato convalidato l’arresto ed è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia