Truffa

Verolavecchia: sventata un’altra truffa dell’acqua

A distanza di due settimane un nuovo tentativo di furto da parte di finti addetti dell'acqua

Verolavecchia: sventata un’altra truffa dell’acqua
Bassa, 15 Luglio 2020 ore 14:16

Finti addetti dell’acqua hanno provato con una scusa ad intrufolarsi in casa di una cittadina, che ha immediatamente allertato Comune e Polizia.

Truffa dell’acqua

Risale a questa mattina l’ennesimo tentativo di furto ai danni di una residente di Verolavecchia. Spacciandosi per “addetti al servizio idrico”, i malviventi hanno provato ad entrare nell’abitazione privata della signora, la quale prontamente ha intuito l’inganno ed allertato tempestivamente il Comune. Dal Comune è partita la segnalazione alla Polizia locale che ha messo in fuga i truffatori, i quali si sono allontanati su una Giulietta nera. Le Forze dell’Ordine hanno già avviato le indagini.

I precedenti

Non più di due settimane fa era accaduto un fatto del tutto simile: due finti tecnici con la scusa di dove controllare la salubrità dell’acqua erano riusciti ad entrare nella casa di una signora e purtroppo erano riusciti a sottrarle denaro e gioielli. “Il Comune non manda nessun tecnico nelle abitazioni private – ha sottolineato il sindaco Laura Alghisi – Non fate entrare nessuno in casa vostra”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia