Cronaca

Vede i carabinieri, sviene e perde la droga

Il fatto è avvenuto a Ospitaletto: l'uomo è stato trasportato in ospedale e poi arrestato.

Vede i carabinieri, sviene e perde la droga
Cronaca Sebino e Franciacorta, 21 Dicembre 2018 ore 15:15

Vede i carabinieri, sviene e perde la droga: arrestato un 41enne a Ospitaletto.

Vede i carabinieri, sviene e perde la droga

E’ stato un arresto «atipico» quello che nei giorni scorsi è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Ospitaletto. Uno spacciatore, infatti, alla vista dei carabinieri è svenuto rovesciando a terra tutte le dosi di droga che aveva in mano. Le manette sono scattate immediatamente, ma non prima di aver prestato soccorso all’uomo.

L'arresto

Il fatto è avvenuto poche sere fa, nelle vicinanze della pasticceria Parisi in via Padana Superiore. Protagonista della vincenda B.K., un algerino classe 1977 senza fissa dimora, già noto alle Forze dell’Ordine. Dopo aver avvistato una pattuglia di carabinieri, l’individuo è stato colto da panico e, invece che darsi alla fuga, è caduto in preda ad una crisi epilettica. Assieme a lui, a terra sono rovinate anche le 20 palline di cocaina che teneva in mano in quel momenti, subito saltate all’occhio dei militari. Questi ultimi hanno immediatamente prestato soccorso e accompagnato lo spacciatore in ospedale. Dopo gli accertamenti, tuttavia, è scattato l’arresto, convalidato ieri pomeriggio. Per il 41enne è stato disposto il divieto permanere nella Provincia di Brescia: a gennaio infine ci sarà il processo.

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie