Cronaca
Orzinuovi

Vandali in azione: divelti i divani dell'installazione in piazza

Erano stati predisposti in occasione della mostra per l'anniversario della Cooperativa La Nuvola. Abbandonati anche diversi rifiuti.

Vandali in azione: divelti i divani dell'installazione in piazza
Cronaca Bassa, 28 Maggio 2022 ore 10:35

Un gesto ignobile. Questa notte, a Orzinuovi, sono stati vandalizzati i divani adagiati in piazza nell'ambito dell'installazione IlSantoIlMattoIlFiume, realizzata per il 30esimo anniversario (+1) della Cooperativa La Nuvola.

Vandali in azione: divelti i divani dell'installazione in piazza

E' successo nella notte tra venerdì e sabato, in pieno centro. Sono stati divelti e distrutti i divani adagiati in piazza Garibaldi nell'ambito dei festeggiamenti del 30esimo anniversario della Cooperativa La Nuvola, operativa con i più fragili. Inoltre, i vandali  hanno abbandonato sporcizia e rifiuti e abbattuto i vestiti sotto ai portici di piazza Vittorio Emanuele. Ad accorgersi sono stati i proprietari della macelleria Bonetti e alcuni cittadini. La piazza è già stata riordinata e si procederà con la visualizzazione delle telecamere per identificare i colpevoli.

Questo spazio è stato creato, dentro e fuori, per fare emergere fragilità e disagi. Questo spazio, realizzato con divani donati da famiglie (e che poi andranno in discarica) tramite il passaparola,  era per tutti. Era stato realizzato per la cittadinanza e per i visitatori, che ne hanno usufruito per oltre 20 giorni, e avevamo messo in conto che sarebbe potuto succedere anche questo. Però, siamo aperti al dialogo e al confronto con questi ragazzi che ci auguriamo ritornino in piazza Garibaldi a sedersi sui divani. Li aspetto questa sera, alle 8.30, con il cibo del McDonald.

Sono le parole, e l'invito, di Rosangela Donzelli, presidente della Cooperativa La Nuvola.

L'installazione

Era il 7 maggio. Nel pomeriggio era stata inaugurata in grande stile la mostra "IlSantoIlMattoIlFiume" alla Rocca San Giorgio di Orzinuovi. Una cerimonia molto partecipata, alla presenza del Ministro Erika Stefani che si è unita agli operatori, alla presidente e a tutto il gruppo della Cooperativa e alla Giunta del sindaco Giampietro Maffoni. Per onorare questi trent’anni di attività La Nuvola ha dato vita ad un lungo processo di rivisitazione delle proprie prassi di cura; «IlSantoIlMattoIlFiume» è un progetto artistico di Elena Mocchetti che trova il suo punto d’innesco proprio nel più ampio progetto di ricerca-azione di Cooperativa la Nuvola, condotto da Costanza Lanzanova (Area Ricerca e Sviluppo).

Il progetto ha avuto due obiettivi: quello di promuovere una valorizzazione delle competenze degli operatori che si prendono quotidianamente cura delle persone fragili e quello di contribuire a cambiare la percezione che abbiamo della fragilità e di chi se ne occupa, persone in cui di volta in volta vediamo dei santi o dei matti invece che, più semplicemente, dei professionisti.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie