Vandali imbrattano la chiesa di San Bernardino a Rò

Vandali imbrattano la chiesa di San Bernardino a Rò
Cronaca 02 Novembre 2016 ore 11:46

Mentre i bambini suonavano i campanelli alla ricerca del consueto “Dolcetto o Scherzetto”, nella notte fra lunedì e martedì un gruppo di vandali agiva indisturbato, approfittando del buio, e imbrattava il muro posteriore della chiesa di San Bernardino, nella frazione Rò di Montichiari.

 

Armati di bomboletta spray blu, i writer hanno sfregiato le pareti dell’edificio, disegnando teschi e realizzando scritte che inneggiano all’hardcore Italia. Si pensa che i responsabili possano avere circa 17 anni, dato che sono stati così scaltri da firmare con il proprio anno di nascita e forse addirittura con le iniziali HC, o con il soprannome “Acab”. L’interpretazione del “murales” non è ancora chiara: non pare proprio essere l’opera di un writer professionista o di un artista. Al contrario, sembra proprio il dispetto di una compagnia di adolescenti sugli affari inutili, che invece di festeggiare Halloween come da tradizione, hanno ben pensato di dedicarsi a questa bravata.

 

La denuncia sui social è scattata puntuale: ora un gruppo di genitori residenti nella frazione si sta adoperando per individuare i responsabili ed eventualmente rivolgersi alle forze dell’ordine. Quello che è certo, è che i muri vanno puliti quanto prima, per restituire il giusto decoro alla chiesetta della frazione.


Necrologie