Menu
Cerca
VACCINAZIONE

Vaccinazioni anti-Covid in farmacia, il ministro Speranza: «Firmato il protocollo»

Nell’ultimo decreto legge approvato in Consiglio dei Ministri è stata concessa la facoltà di somministrare le dosi ai quei farmacisti che seguiranno un corso di formazione

Vaccinazioni anti-Covid in farmacia, il ministro Speranza: «Firmato il protocollo»
Cronaca Brescia, 30 Marzo 2021 ore 08:42

Vaccinazioni anti-Covid in farmacia, il ministro Speranza: «Firmato il protocollo».

È ufficiale: anche i farmacisti potranno eseguire le somministrazioni dei vaccini anti-Covid, andando così a rinforzare le fila del personale abilitato per la campagna vaccinale di massa che dovrebbe prendere il via, per quel che riguarda la Lombardia, dal 12 aprile.

Ad annunciare la notizia è stato il Ministro della Salute, Roberto Speranza, con un breve messaggio pubblicato su Facebook. «Ho appena firmato il protocollo con regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni Covid nelle farmacie del nostro Paese».

Nell’ultimo decreto legge approvato in Consiglio dei Ministri era stata concessa anche ai farmacisti la facoltà di somministrare le dosi, a patto che prima seguissero un apposito corso di formazione. «La campagna di vaccinazione – ha aggiunto – è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare».

Questa possibilità non sarà però concessa alle parafarmacie, poiché «non rientrano tra gli esercizi che possono erogare prestazioni del decreto legislativo 153/2009 (Farmacia dei Servizi)», aveva specificato Federfarma Bergamo in un comunicato stampa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli