Cronaca
coccaglio

Uno spiedo d'asporto in casa Aido per sostenere i progetti e la solidarietà

L'iniziativa è in programma per domenica 24 luglio, prenotazione entro mercoledì: il ricavato permetterà di sostenere le attività del gruppo, sempre in cerca di nuovi volontari e... lattine usate

Uno spiedo d'asporto in casa Aido per sostenere i progetti e la solidarietà
Cronaca Sebino e Franciacorta, 16 Luglio 2022 ore 11:45

Uno spiedo per la solidarietà in casa Aido: è l'iniziativa organizzata per domenica 24 luglio dalla realtà coccagliese, da anni attiva nella promozione della cultura del dono e nella sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti.

Uno spiedo per la solidarietà in casa Aido

Lo spiedo da asporto è stato organizzato in collaborazione con i Volontari del Soccorso, in programma per le 11.15 di domenica 24 luglio nella Casa della Solidarietà "Vita per la vita" di Coccaglio. Le prenotazioni dovranno pervenire entro mercoledì 20 luglio chiamando la sede dell'Aido allo 030.7703920 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 11), il 339.7390192 (Silvana) o il  351.7896809 (Mariateresa), anche Whatsapp o scrivendo a volontarisoccorso@libero.it.

Ogni porzione, dal costo di 12 euro, è compresiva di 5 pezzi di spiedo, patatine fritte e polenta. Per ritirarla è necessario portare il proprio contenitore da casa. Dalle 9 alle 12, inoltre, tutti i cittadino sono invitati in casa Aido per gustare il buon caffè erogato dalla Caffettiera più grande del mondo, costruita da volontati con lattine di alluminio riciclate e presentato nei mesi scorsi alla comunità.

Protagonista della giornata, oltre al buon cibo, sarà però la solidarietà. Il ricavato dell'iniziativa infatti verrà utilizzato per finanziare i numerosi progetti e le attività del gruppo Aido come l'acquisto di un nuovo pulmino, il progetto scuola per sensibilizzare i giovani alla donazione, la Efod (Federazione europea donatori di organi) e l'allestimento del museo della Marcia della Solidarietà.

Cercasi nuovi volontari e... lattine

Sempre attività sul territorio, l'Aido è anche in cerca di nuove forze per continuare la sua azione con più energia. Per assicurare e migliorare i servizi l'associazione dei Donatori di organi ha infatti bisogno di nuovi volontari che si mettano a disposizione anche per poche ore alla settimana: chiunque sia interessato può contattare l'Aido al 335.5477413, allo o30.7703920 o passare in sede dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11.

Non solo persone. L'associazione di Coccaglio è anche in cerca di lattine e altro materiale di alluminio per continuare la costruzione della Torre di Coccaglio e della Locomitiva Bayard (la prima che ha viaggiato in Italia da Napoli a Portici), della Torre Pallata di Brescia e del Campanile di San Marco, alcune delle opere che coniugano uno scopo benefico alla aspetto ambientalista del riciclo. "Abbiamo bisogno di lattine, vaschette di alluminio, infissi, domopak, padelle, caffettiere e tutto quanto è di metallo: per le grosse quantità provvediamo noi al ritiro - hanno fatto sapere dal gruppo -  Ma abbiamo bisogno anche di volontari e volontarie che ci aiutino a costruirli, bastano poche ore al mattino".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie