AMMINISTRATIVE 2020

“Uniti per Travagliato”: la presentazione ufficiale della lista è da tutto esaurito

Nella stessa cornice domani, mercoledì 2 settembre, "Travagliato città" presenterà la propria lista civica.

“Uniti per Travagliato”: la presentazione ufficiale della lista è da tutto esaurito
Bassa, 01 Settembre 2020 ore 16:30

“Uniti per Travagliato”: la presentazione ufficiale della lista è da tutto esaurito. L’incontro pubblico si è svolto ieri sera, lunedì 31 agosto, nel cortile della biblioteca comunale.

“Uniti per Travagliato”: la presentazione ufficiale della lista è da tutto esaurito

Tutto esaurito per la presentazione di ieri della lista “Uniti per Travagliato”.
A ospitare la serata il cortile della biblioteca comunale, gremito da decine di cittadini e volti noti della politica.

Nel pubblico, infatti, Giorgio Guarneri, Roberta Sisti, Bruno Bettinsoli, Gianbattista Quecchia e Cristina Almici rispettivamente i sindaci di Castel Mella, Torbole Casaglia, Lodrino, Botticino e Bagnolo Mella. Presenti anche i vicesindaco di Roccafranca, Marcheno e Ghedi. ​​​​​

In prima fila i senatori Danilo Oscar Lancini e Gianpietro Maffoni, l’assessore regionale Fabio Rolfi, l’onorevole Simona Bordonali, il consigliere regionale Floriano Massardi e il sottosegretario regionale Alan Christian Rizzi.

La civica di centrodestra, che porta i simboli di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ha avuto modo di mostrarsi ufficialmente in pubblico per la prima volta e, nonostante la maggior parte dei candidati non sia nuova sulla scena, l’emozione era palpabile.

Volti noti e new entry

Ecco che lunedì sono emerse le peculiarità della lista, guidata dal sindaco uscente Renato Pasinetti, affiancato ancora una volta dagli attuali assessori e consiglieri e da alcune new entry.

Il primo cittadino sarà infatti sostenuto da:

  • Christian Bertozzi, già assessore ai Servizi sociali
  • Lucia Romana Chiaraschi, già assessore al Bilancio
  • Fabio Chiari, segretario Lega sezione Travagliato
  • Luca Colosio, già assessore ai Lavori pubblici
  • Massimo Cominardi, al primo impegno politico
  • Paolo Greco, al primo impegno politico, è maresciallo della Guardia di Finanza
  • Patrizia Maculotti, che si ricandida per la terza volta con Pasinetti e ha guidato con orgoglio i gruppi “Progetto Donna” e “Progetto Salute” e l’iniziativa culturale “Travagliato Jazz Festival”
  • Tiziana Merlini, ex consigliere Comunale a Rovato e nel direttivo della partecipata Ast
  • Dario Messina, al primo impegno politico
  •  Francesca Orlandi, si ricandida al Consiglio comunale per la seconda volta. La prima, cinque anni fa, sfiorò la nomina per una manciata di voti
  • Fabio Platto, già assessore all’Ambiente
  • Simona Resconi, già consigliere di maggioranza, a 26 anni è la candidata più giovane della lista e possiede una notevole esperienza in politica essendo in Consiglio da 8 anni e avendo curato il gemellaggio con la cittadina francese Beaufort-en-Anjou
  • Fausto Santi, negli anni è stato consigliere sia di minoranza sia di minoranza. É medico di base nella Cittadelle del cavallo dal 1983
  • Claudia Silini, al primo impegno politico
  • Simona Tironi, attuale vice sindaco e vice presidente della Commissione Sanità in Regione Lombardia
La squadra al completo.

Ricandidatura con entusiasmo

Durante la serata è stato dato ampio spazio ai candidati consiglieri e all’entusiasmo della squadra di ripresentarsi alle prossime elezioni.

“Sono orgoglioso dei grandi frutti portati da un centrodestra unito – ha dichiarato Pasinetti – Garantire continuità è un impegno grande: spero di avere risposto degnamente alla domanda della cittadinanza e di poter realizzare ancora tanto”.

Gli attuali amministratori hanno ricordato i risultati raggiunti, su tutti il bilancio con un avanzo attivo di 2milioni e 300mila euro a fine mandato e gli utili per 1milione di euro della partecipata Ast negli ultimi 5 anni: numeri raggiunti grazie a un notevole taglio delle spese e riduzione degli sprechi.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia