Cronaca
Garda

"Una spinta dal cuore", di corsa per la solidarietà

I Pazzi di Rugby, Marco Mastro Bottardi, gli atleti Vincenzo Chiarino, Paolo Catalano e Teresa Mustica, insieme a Stefano Pietta e Riccarda Ambrosi si preparano a correre la Bam, Brescia Art Marathon.

"Una spinta dal cuore", di corsa per la solidarietà
Cronaca Garda, 28 Gennaio 2022 ore 16:24

L' iniziativa consisterà nel percorrere a piedi i 42 km della Bam, maratona di Brescia, spingendo le carrozzine di Stefanio Pietta e di Riccarda Ambrosi, seguiti da Marco Mastro Bottardi che si sposterà in autonomia.

Durante la Bam – la cui data di svolgimento precisa ancora non è stata definitivamente fissata - gli atleti Paolo Chiarino e Vincenzo Catalano si alterneranno come "spingitori".

L' idea iniziale

“Ci ho pensato durante una delle mie corse, mi alleno praticamente tutti i giorni - ha spiegato Catalano, che vive a Desenzano ed è un mental coach, oltre che ironman e triatleta - Mi sono reso conto che abbiamo fatto tanto in questi anni, senza coinvolgere direttamente le persone che ci prefissiamo di aiutare con le nostre manifestazioni a scopo benefico. Quale modo migliore per farlo se non spingendo ed accompagnando in una maratona una persona che non può farlo da sola? L’obiettivo è riuscire a trasmettere durante la corsa le stesse emozioni che vivo io, che viviamo noi”.

Beneficenza

Il tutto per un risvolto solidale: in occasione della Bam, grazie al supporto del gruppo Pazzi di rugby, è stata organizzata una raccolta fondi ed il ricavato sarà destinato progetti di riqualificazione della Casa Famiglia Betania di Maria di Verolavecchia.

 

L' ARTICOLO COMPLETO SU GARDAWEEK IN EDICOLA DA VENERDI' 28 GENNAIO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie