Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie

E' l'idea di un museo diffuso, un po' "sparso", che raccoglie la testimonianza dei lavori inseriti nel contesto socio-urbano, dal 1945 al 1960, riguardanti i nostri paesi.

Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie
Montichiari, 20 Aprile 2018 ore 18:13

Un viaggio nella memoria attraverso le fotografie: è ciò che rappresenta il progetto “la memoria diffusa”. Una mostra fotografica, dal tema “i lavori di una volta 1945-1960”, che coinvolge sette dei Paesi che fanno parte dell’associazione Sapori e Saperi della Bassa bresciana, tra cui Carpenedolo.

Il progetto

Si è partiti da un’informativa che ha diffuso la notizia della raccolta delle varie immagini. Di conseguenza vi è stata un’attenta selezione di quelle attinenti alla tematica. Infine sono state realizzate delle stampe in grande formato. Ogni paese ha poi deciso di esporre le fotografie, ciascuno in un contesto proprio.

Carpenedolo

Carpenedolo ha scelto come luogo di esposizione il parco Orti, ottimo per godersi sia il parco, che la passeggiata attraverso i ricordi della memoria. Il presidente della Pro Loco, Angelo Marzocchi afferma: «l’obiettivo è quello di ricordare un po’ chi eravamo e dove stiamo andando».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia