Un tuffo nel lago per beneficenza, folla a Paratico e Sarnico

L'evento contribuirà a supportare il servizio di aiuto psicologico ai malati di tumore.

Un tuffo nel lago per beneficenza, folla a Paratico e Sarnico
Sebino e Franciacorta, 22 Dicembre 2019 ore 14:14

Folla lungo lo sponde del lago d’Iseo, fra Paratico e Sarnico, per applaudire i nuotatori che si sono tuffati dal ponte per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Paratico e da Airno, l’Associazione italiana di ricerca neuroncologica.

Tuffo nel lago d’Iseo

I partecipanti, quasi quaranta, si sono tuffati dal ponte fra Paratico e Sarnico e potevano scegliere due opzioni: nuotare per 40 metri contro corrente e tornare sul lungolato Marconi a Paratico o fare qualche bracciata e salire da una scaletta posta vicina.

A rendere molto difficile la nuotata è stata proprio la corrente tanto che solo due nuotatori sono riusciti a portare a termine la sfida.

Erano presenti vari gruppi, le Sorghe de l’Oi, l’Asd nuoto master Brescia e la Gam di Travagliato.

Beneficenza

Il ricavato sarà devoluto all’Airno per la realizzazione di un servizio di supporto psicologico e di conceling per i pazienti affetti da tumori. Il prossimo progetto partirà a gennaio alla Domus di Brescia.

L’organizzazione

L’evento ha riscosso un grande successo ed è stato molto apprezzato.

Erano presenti anche la vicesindaco di Paratico, Silvia Marzoli e numerosi volontari fra cui le associazioni di Kajak di Palazzolo e Sarnico e i Sommozzatori dell’associazione della Protezione Civile di Capriolo.

TORNA ALLA HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve