Cronaca
Quinzano d'Oglio

Un piano di videosorveglianza contro l'inciviltà

Troppi abbandoni di rifiuti per le strade, è arrivato il momento di dire basta

Un piano di videosorveglianza contro l'inciviltà
Cronaca Bassa, 30 Gennaio 2022 ore 11:39

Un piano di videosorveglianza per dire "basta" agli incivili. Pattume, pattume e ancora pattume: non se ne può più. Per questo a Quinzano verrà attuato un piano per individuare e sanzionare adeguatamente i colpevoli.

Basta incivili, arriva la videosorveglianza

Ci sono incivili che abbandonano i rifiuti sul territorio nelle ore notturne prefestive e cittadini che, con abnegazione, la domenica mattina li caricano sui propri mezzi ripristinando così il decoro e colmando l’assenza festiva degli operatori. Rassicurando sul fatto che, come sempre, cercheremo di identificare il responsabile di questa violazione con salato e annesso provvedimento sanzionatorio, approfitto per informare che stiamo lavorando anche sul fronte preventivo. Giusto mercoledì sera scorso, esaminando il lavoro predisposto dall’assessore alla Sicurezza Alessandra Brunelli in collaborazione con la Polizia Locale, ho con lei definito il Piano di videosorveglianza, valutando dove posizionare decine di nuove telecamere per un monitoraggio che garantisca sia le riprese in loco sia la tracciabilità degli spostamenti. Appena avremo il preventivo, in base alle disponibilità di bilancio e ad eventuali bandi, avvieremo le prime installazioni dei prossimi mesi, cercando di incasellare una rapida implementazione dei dispositivi fino a completamento del piano.

Sul tema è intervenuto il sindaco,  Lorenzo Olivari. Sempre sul fronte della prevenzione, a pandemia ultimata, una campagna di sensibilizzazione con incontri dedicati a studenti, cittadini e minoranze etniche sul tema ambiente, rifiuti e corretta raccolta differenziata.

Nel frattempo invito tutti come sempre a segnalarci eventuali rifiuti abbandonati (anche tramite messenger) per provvedere al tempestivo recupero dei medesimi e a denunciare alla Polizia Locale chi compie simili azioni. Ricordo anche che, chiunque voglia dare una mano su qualsiasi questione di pubblica utilità, è attivo il Patto del volontariato a cui hanno già aderito molti Quinzanesi anche di giovane età. Mille grazie a Ermanno Seccardelli per l’odierno recupero dei rifiuti dei giorni scorsi.

Così ha concluso il primo cittadino di Quinzano. Pare, insomma, che gli incivili abbiano le ore contate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie