Crisi post-Covid

Un milione di euro per aiutare famiglie e imprese

Il Comune di Rovato ha approvato una serie di misure a sostegno dei suoi cittadini.

Un milione di euro per aiutare famiglie e imprese
Sebino e Franciacorta, 14 Giugno 2020 ore 07:19

Il Comune di Rovato investirà oltre un milione di euro per aiutare imprese e famiglie in difficoltà. Tante sono le misure che verranno deliberate a breve dalla Giunta a favore delle attività produttive che, in seguito all’emergenza Covid-19, hanno subito la chiusura momentanea dell’attività e il calo del fatturato.

Un milione di euro per aiutare famiglie e imprese

Si parte dall’esenzione della Cosap e della Tosap per commercianti, bar, ristoranti e per gli ambulanti del mercato del lunedì, con decorrenza dal mese di marzo sino al 31 ottobre 2020; inoltre il termine per il pagamento dei mesi precedenti viene prorogato al 30 settembre 2020. Per le attività di somministrazione sarà inoltre possibile aumentare gratuitamente la superficie del cosiddetto “plateatico” con una semplice richiesta da inoltrare al Comune. Si proseguirà poi con un “esonero” della Tari per i mesi di chiusura delle attività commerciali. Ecco alcuni degli interventi concreti annunciati dal neo assessore al Bilancio Roverta Martinelli.

Altri contributi al vaglio

“È inoltre al vaglio la possibilità di erogare un contributo a fondo perduto per le attività produttive rovatesi – ha ggiunto – I nostri uffici stanno calcolando in questi giorni, l’entità del bonus da attribuire ad ogni singola attività, compatibilmente con i vincoli di bilancio e gli ultimi decreti del Governo”. Nel frattempo, sono stati distribuiti quasi 120 mila euro alle famiglie rovatesi in difficoltà, con buoni per l’acquisto di generi di prima necessità, ai quali si aggiungono gli aiuti in generi alimentari ricevuti direttamente da diverse realtà rovatesi e distribuiti coi pacchi spesa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia