Cronaca
coronavirus

Un insegnante positivo al Covid: chiude la scuola media di Iseo

I ragazzi continueranno a studiare in DAD. Al momento non ci sono casi sintomatici.

Un insegnante positivo al Covid: chiude la scuola media di Iseo
Cronaca Sebino e Franciacorta, 28 Aprile 2021 ore 13:24

Tutti gli studenti della scuola secondaria di primo grado di via Pusterla a Iseo (263 alunni) dovranno sottoposi alla quarantena preventiva. Nelle scorse ore, infatti, è risultato che un insegnante che ha avuto contatti con tutte e dieci le classi è risultato positivo al Covid.

Un insegnante positivo al Covid: chiude la scuola media di Iseo

Fortunatamente non ci sono sintomatici per il momento, ma dopo la valutazione di Ats si è deciso di chiudere la scuola in via cautelativa. Gli alunni della secondaria di primo grado erano da poche settimane rientrati in classe al cento per cento, ora invece dovranno proseguire con la didattica a distanza fino alla fine della quarantena.

“Dopo la valutazione  di Ata , si è deciso di chiudere l’istituto in via  cautelativa - ha commentato il sindaco, Marco Ghitti - Non stiamo parlando di un focolaio, ma l’allarme è scattato per la positività di un insegnante che ha avuto contatto con dieci classi. Non vi è al momento alcun problema di salute pubblica. Da oggi gli studenti sono in quarantena. Meglio l’estrema precauzione che la superficialità. Interverrò con il direttore di Ats Brescia, Claudio Sileo, per favorire il rientro a scuola degli alunni il prima possibile”.

Nel frattempo proseguono le vaccinazioni all'Hub e Ghitti scrive alla Regione

Le vaccinazioni al Centro allestito da Asst Franciacorta al Palazzeto di via Paolo VI proseguono e il sindaco, che si era impegnato in prima persona a spronare la Regione affinché i disguidi con la piattaforma di convocazione venissero risolti al più presto, ha inviato una lettera al presidente Attilio Fontana e alla vice presidente e assessore al Welfare Letizia Moratti ringraziandoli per aver risolto le difficoltà tecniche che rallentavano la campagna vaccinale, rendendo vani gli sforzi delle decine di volontari, medici e del personale impegnato agli Hub.

"Esprimo il più vivo ringraziamento per il superamento delle difficoltà  inerenti alle convocazioni per le vaccinazioni anti Covid-19 - ha scritto Ghitti nella missiva -Il sistema ora funziona in maniera ottimale e permette a Iseo di essere uno dei Centri vaccinali più efficienti della Regione Lombardia. Tutto questo ci ha consentito di risultare il paese con il più altro indice di vaccinazione della Provincia di Brescia e tra i primi 10 in Regione Lombardia". Il ringraziamento  è andato anche a tutti coloro che quotidianamente sono impegnati al Centro vaccinale di via Paolo VI da diversi mesi.

Necrologie