Menu
Cerca

Truffe online per 20mila euro: pizzicati due coniugi di Montichiari

E' stata una querela ai Carabinieri a incastrarli.

Truffe online per 20mila euro: pizzicati due coniugi di Montichiari
Cronaca Montichiari, 14 Luglio 2018 ore 17:04

Circa 20 mila euro di truffe online.

Un bilancio di tutto rispetto quello a saldo di due coniugi monteclarensi, beccati a organizzare truffe online.

La modalità delle truffe online

La modalità seguiva dei precisi passaggi: postare inserzioni sulle principali piattaforme di vendita attraverso account creati ad hoc con dati fittizi e chiedendo il pagamento di anticipi su carte prepagate. Dai trattori agricoli, ai ricambi per trattori, utensili

Foto nitide degli oggetti, numeri telefonici reali, tutto contribuiva a dare l'idea di un reale business di vendita.

Il pagamento avveniva generalmente con anticipo su una prepagata e saldo alla consegna che naturalmente non avveniva mai.

Pochi mesi e un buon ricavo

Le truffe si sono svolte da settembre del 2017 a marzo del 2018.

Da gennaio di quest’anno, alla coppia si è aggiunto anche il fratello del marito, O.F., cinquantacinquenne, sempre di Montichiari. Tutti sono incensurati ad eccezione di O.M..

I Carabinieri di Montichiari

Una querela ha attirato l'attenzione dei Carabinieri sul caso. L'indagine è stata svolta quasi quasi del tutto online dove i tre hanno, inconsapevolmente, lasciato tracce e riferimenti. Circa 40 le truffe messe a segno dalla banda cui i carabinieri sono potuti risalire, ma probabilmente molte di più quelle che neppure hanno sporto la denuncia.

Necrologie