Cronaca
Criminalità

Truffe agli anziani e furti: è allarme dalla Franciacorta alla Bassa

Ultraottantenni vittime di impostori senza scrupoli e raffica di incursioni notturne in bar e appartamenti.

Truffe agli anziani e furti: è allarme dalla Franciacorta alla Bassa
Cronaca Sebino e Franciacorta, 29 Ottobre 2021 ore 18:48

Due fenomeni completamente diversi, ma ugualmente spiacevoli per chi li subisce. Da un lato, le truffe, che fanno leva sulla vulnerabilità e la fiducia nel prossimo degli anziani. Dall'altro i furti, siano essi in casa o dentro locali pubblici. Nei giorni scorsi, purtroppo, sono state tante le segnalazioni sul nostro territorio, dalla Franciacorta alla Bassa.

Truffe agli anziani, derubati di soldi e ori

La sensibilizzazione contro le truffe agli anziani non manca. Periodicamente Amministrazioni pubbliche e Forze dell'ordine, spesso in collaborazione con le associazioni e le parrocchie, organizzano incontri volti a prevenire i raggiri che sistematicamente colpiscono le persone più fragili e vulnerabili. Eppure, gli impostori senza scrupoli continuano a colpire, e a volte, purtroppo, il loro disegno criminale va a segno. E' successo nei giorni scorsi in diversi comuni bresciani, dalla Bassa alla Franciacorta. A Chiari e a Trenzano i malviventi hanno utilizzato lo stratagemma della telefonata, in cui spacciandosi per lontani parenti, hanno simulato una disgrazia per farsi consegnare dei soldi. Nello specifico, hanno detto alle malcapitate, due donne ultraottantenni, che i rispettivi figli erano nei guai con la giustizia e servivano soldi per la cauzione. A Capriolo i truffatori hanno vestito i panni dei finti tecnici, mentre a Urago d'Oglio hanno convinto un anziano a sottoscrivere un contratto che l’avrebbe obbligato a pagare una cifra esorbitante per l’acquisto di elettrodomestici. In una delle truffe i banditi sono riusciti a portar via 2mila euro in contanti e monili in oro (ricordi di una vita) e preziosi per diverse migliaia di euro.

Allarme furti: quattro bar visitati nella stessa notte

Insieme ai truffatori porta a porta sono tornati anche i ladri. A Rovato, nella stessa notte, sono stati derubati tre bar tra via Franciacorta, corso Bonomelli e Largo Cattaneo. In azione un uomo da solo, con volto coperto e zaino in spalla, che si è introdotto nei locali prendendo a mazzate le vetrate. Ha provocato danni ingenti ed è fuggito in tutti i casi con un magro bottino: pochi contanti, pizzette e bevande. Un altro colpo è stato messo a segno, nella stessa notte, in un bar di Iseo (in questo caso la refurtiva si aggira intorno ai 1.200 euro). Ma in azione ci sono anche i topi d'appartamento, che si sono introdotti in due abitazioni a Palazzolo. Sui colpi indagano i carabinieri.

L'approfondimento, con tutti i dettagli, su Chiari Week, in edicola a partire dal 29 ottobre.

Necrologie