LA TRUFFA

Truffa per assistere al Gp di Monza: due imprenditori e un vice-sindaco indagati

In occasione del Gran Premio di Monza del settembre 2019

Truffa per assistere al Gp di Monza: due imprenditori e un vice-sindaco indagati
Cronaca 08 Dicembre 2020 ore 10:34

Truffa per assistere al Gp di Monza: due imprenditori e un vice-sindaco indagati.

Sono tre bresciani: due imprenditori e un vice-sindaco i protagonisti di una presunta truffa ai danni del Comitato Organizzatore del Gran Premio di Monza, edizione 2019, sui quali la Procura di Milano ha chiuso le indagini nei giorni scorsi.

Si sono finti funzionari regionali

Secondo l’accusa, i tre si sarebbero procurati gli accrediti per assistere gratuitamente al Gran Premio fingendosi assistenti regionali del Governatore Fontana, il tutto registrando un dominio molto simile a quello ufficiale di Regione Lombardia e facendo richiesta di accredito via mail. Una richiesta che è stata accettata e che ha visto i tre presenziare al Gp andato in scena l’8 settembre 2019.

Le indagini

Successive verifiche, hanno portato poi alle indagini del sostituto procuratore Cristian Barilli: i tre uomini, di 34, 42 e 49 rischiano ora una condanna per truffa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità