Cronaca
i sacrifici di una vita

Truffa ai danni di un'anziana, si sono finti operai e vigili con tanto di divisa

Una violenza che va ben oltre il danno materiale.

Truffa ai danni di un'anziana, si sono finti operai e vigili con tanto di divisa
Cronaca Montichiari, 10 Dicembre 2021 ore 16:04

Non basta quantificare i danni economici, fare l'elenco dei beni sottratti, riparare la cassaforte, rivolgersi ai carabinieri, non basta tutto questo per lasciarsi alle spalle una violenza che va ben oltre le cose materiali, tocca la privacy, i sentimenti, gli affetti, i ricordi e i sacrifici di una vita.

Hanno agito quando l'anziana si trovava da sola in casa

É questo ciò che prova la famiglia di via Martin Luther King vittima di una truffa che ha colpito proprio il soggetto più fragile, l'anziana nonna mentre si trovava da sola in casa quando due soggetti, spacciandosi per operai del servizio idrico del Comune, hanno bussato chiedendo di poter entrare per dei controlli. 

La "minaccia" della presunta multa con finto vigile

La donna in prima battuta non si è lasciata convincere, ma i malviventi sono tornati con un terzo soggetto travestito da agente di Polizia locale: «Se non ci apre, prenderà la multa signora», ha sentenziato. Lo stratagemma della divisa e la minaccia della multa hanno sortito l'effetto desiderato nell'anziana che ha aperto ai ladri e che le hanno fatto aprire i rubinetti dell'acqua calda per fare delle prove, ovviamente fasulle.

L'ARTICOLO COMPLETO NEL NUMERO DI MONTICHIARIWEEK/GARDAWEEK IN EDICOLA DA VENERDI 10 DICEMBRE

Necrologie