Il caso

Trovato il cadavere di una donna a Temù: potrebbe essere Laura Ziliani

Per la scomparsa della 55enne la Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per omicidio volontario e occultamento di cadavere: sono indagate due delle tre figlie della donna e il fidanzato della maggiore.

Trovato il cadavere di una donna a Temù: potrebbe essere Laura Ziliani
Cronaca Valli, 08 Agosto 2021 ore 19:19

Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato stamattina nella zona di Temù, sull'argine del fiume Oglio. E subito la mente è corsa al caso di Laura Ziliani, l'ex vigilessa del posto poi impiegata presso il Comune di Roncadelle, scomparsa l'8 maggio scorso.

Sono in corso gli accertamenti

Il corpo non era riconoscibile e per questo ci vorranno accertamenti per dare un nome alla donna rinvenuta oggi, ma è stato ritrovato a poche centinaia di metri da dove è stata recuperata una scarpa di montagna probabilmente appartenuta alla Ziliani.

Per la scomparsa della 55enne, vedova, la Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per omicidio volontario e occultamento di cadavere: sono indagate due delle tre figlie della donna e il fidanzato della maggiore.

Necrologie