Cronaca
La risposta

Troppi daini, pericolo incidenti: le parole dell'assessore regionale Rolfi scatenano gli animalisti

I Militanti del Movimento Centopercentoanimalisti, hanno affisso uno striscione contro i cacciatori sui gradini della sede del parco Oglio nord.

Troppi daini, pericolo incidenti: le parole dell'assessore regionale Rolfi scatenano gli animalisti
Cronaca Bassa, 26 Ottobre 2022 ore 12:25

Troppi daini, pericolo incidenti.

La soluzione

Questo quanto succede nella zona tra Cremona e Brescia. L'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi ha evidenziato come l'opzione della cattura e conseguente trasporto della fauna selvatica non rappresenti, di fatto, una soluzione al problema. Quest'ultima è stata invece ravvisata nell'abbattimento degli animali stessi.

La risposta da parte degli animalisti

Parole che hanno scatenato gli animalisti.

"La “soluzione” del “problema” viene lasciata a chi ne è la causa, i cacciatori, che non aspettano altro che di poter uccidere a loro piacere - hanno dichiarato -  Inoltre viene indicata la zona dove dovrebbe avvenire la mattanza: il Parco Oglio Nord, un altro parco dove la tutela della Natura non esiste. Tanto che gli Animali, che in un parco sono l’arricchimento, vengono visti come un problema".

Lo striscione contro i cacciatori

Nella serata di ieri (martedì 25 ottobre 2022) i Militanti del Movimento Centopercentoanimalisti, hanno affisso uno striscione contro i cacciatori sui gradini della sede del parco Oglio nord a Orzinuovi:

"Diciamo all’assessore Rolfi e a tutti i cacciatori che, se scateneranno un altro massacro di Animali liberi, non staremo a guardare".

Seguici sui nostri canali
Necrologie