Cronaca
BRESCIA

Trentamila euro di bovini con assegni scoperti: due denunciati

Due uomini sono stati denunciati per truffa: uno è residente nel bresciano

Trentamila euro di bovini con assegni scoperti: due denunciati
Cronaca Brescia, 03 Marzo 2021 ore 12:20

Trentamila euro di bovini con assegni scoperti: due denunciati, coinvolto anche un bresciano.

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Marcaria hanno denunciato due uomini, P.V. classe 1972 nato e residente a Scafati (PA) e C.P. nato e residente in provincia di Brescia, per truffa.

Acquistano bovini con assegni scoperti: denunciati per truffa

I due infatti, nei mesi scorsi, fingendosi rispettivamente legale rappresentante e intermediario di una società situata a Villa di Serio (Bg) hanno acquistato 20 bovini per un valore complessivo di 30.000 euro da due aziende agricole del luogo (una di Canicossa e l’altra di Casatico), consegnando ai venditori due assegni postali risultati privi di copertura e appartenenti ad un unico carnet di assegni denunciato smarrito nel luglio 2020 in provincia di Salerno.
Resosi conto delle truffe subite, le vittime avevano presentato querela presso la Stazione di Marcaria, i cui militari avevano quindi dato via immediatamente all’attività di indagine, che ha portato infine all’individuazione dei due soggetti; i truffatori sono stati così deferiti all’Autorità Giudiziaria di Mantova per truffa.

Necrologie