carabinieri

Tre giovani in manette: spacciavano coca in Vallecamonica

Sorpresi con due etti di cocaina e diecimila euro in contanti, provenienti dall'attività di cessione dello stupefacente.

Tre giovani in manette: spacciavano coca in Vallecamonica
Valli, 11 Agosto 2020 ore 12:28

Tre giovani originari del Marocco provenienti dalla rovincia di Bergamo sono finiti nei guai dopo che i carabinieri della Compagnia di Breno li hanno beccati a smerciare importanti quantitativi di cocaina in Vallecamonica.

Tre giovani in manette: spacciavano coca in Vallecamonica

I carabinieri di Breno li hanno monitorati per alcune settimane e hanno poi fatto scattare il loro fermo. Dalle loro auto e dai due appartamenti che avevano in uso sono saltati fuori due etti di coca e diecimila euro in contanti.
L’arresto è scattato per due fratelli di 24 e 19 anni e per un loro connazionale 25enne.

Il capo della banda è risultato essere il più grande dei tre, già arrestato altre volte per detenzione e spaccio di droga.
I suoi due complici sono da poco arrivati in Italia, dopo essere sbarcati sulle coste siciliane.

Il giudice del Tribunale di Bergamo ha convalidato il loro arresto e ha disposto che fossero associati in carcere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia