Tragico frontale sulla Sp IX: perde la vita un 54enne di Dello

Alla guida del secondo mezzo un ragazzo di 25 anni che, per motivi ancora da accertare, ha invaso la corsia opposta scontrandosi contro l'auto della vittima: si tratta del dellese Roberto Castelli

Tragico frontale sulla Sp IX: perde la vita un 54enne di Dello
Bassa, 16 Febbraio 2020 ore 03:12

Aggiornamento delle 9.11

Si chiama Roberto Castelli, classe 1965, residente a Dello, l’uomo che ha perso la vita nel frontale avvenuto questa notte sul provinciale. I.T., classe 1994 e residente San Paolo, sono invece le generalità del ragazzo alla guida dell’auto che ha invaso la carreggiata. Un nuovo lutto per la comunità di Dello, che a un mese dalla scomparsa di Alex Tanzini e a pochi giorni dalla perdita della piccola Alexia si trova a piangere un’altra inaspettata tragedia.

Tragico frontale

Un ammasso di vetri e lamiere, due auto distrutte e un’altra vita spezzata sulla strada. E’ il tragico bilancio dell’incidente avvenuto questa notte, poco prima dell’una, sulla provinciale IX, tra la Atib e il deposito Petrolvilla: a nemmeno un chilometro di distanza da dove, un mese fa, un altro incidente aveva strappato la vita al 38enne Alex Tanzini. Alla guida delle autovetture, questa volta, un 25enne di San Paolo e un 54enne di casa a Dello.

La Polizia Stradale di Iseo è giunta sul posto, assieme a un’unità dei Vigili del Fuoco per i rilievi del caso. Stando alle prime informazioni la Volkswagen guidata dal 25enne, che viaggiava in direzione San Paolo, ha invaso la corsia opposta scontrandosi contro il mezzo del 54enne: non si esclude che la causa possa essere stata un colpo di sonno, ma l’esatta dinamica è ancora da accertare.

4 foto Sfoglia la gallery

Inutili i soccorsi

L’impatto è stato violento, anzi violentissimo e ha scaraventato i due mezzi a bordo strada: l’auto del 54enne si è ribaltata ed è stata letteralmente sventrata. Sul posto si è precipitata un’ambulanza dei soccorritori di Dello e, date le condizioni disperate del dellese, anche l’eliambulanza. Il ragazzo è stato trasportato in Poliambulanza ancora sotto shock, confuso e con diversi traumi, ma fuori pericolo. Purtroppo, nonostante il lungo tentativo di rianimazione, per il 54enne non c’è stato nulla da fare: si è spento sull’asfalto.

TORNA ALLA HOME

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia