Cronaca
Chiair

Tra Municipio e Parrocchia è accordo per il parcheggio del Cg2000

Accesso garantito da via Tagliata e da viale Cadeo: dal Municipio arrivano 20mila euro per la struttura e i progetti del Centro Giovanile

Tra Municipio e Parrocchia è accordo per il parcheggio del Cg2000
Cronaca Bassa, 16 Settembre 2021 ore 16:21

Un protocollo d’intesa per l’utilizzo pubblico temporaneo del parcheggio del Centro Giovanile 2000, in questi giorni oggetto di una forte riqualificazione da parte dell’Amministrazione di Chiari.

Tra Municipio e Parrocchia è accordo per il parcheggio del Cg2000

È quanto ha sottoscritto la Giunta del sindaco Massimo Vizzardi, insieme al parroco e referente della Parrocchia, monsignor Gian Maria Fattorini, che hanno siglato un accordo vantaggioso per entrambi.

Infatti, nell’ambito delle attività di riordino della propria viabilità interna a seguito dell’approvazione del nuovo Piano Generale del traffico urbano, il Comune necessita di poter disporre di aree di parcheggio idonee ad assicurare ai cittadini un agevole accesso pedonale al centro storico; e proprio al Centro Giovanile 2000 (Cg2000) è disponibile un’ampia area adibita a parcheggio privato.

Nello specifico, la parrocchia si impegna a garantire l’accesso al parcheggio dall’ingresso carrabile e pedonale da via Tagliata (tutti i giorni dalle 7.30 alle 23) e da quello di viale Cadeo e viale Bonatelli (tutti i giorni dalle 7.30 alle 16). In caso di necessità, con un preavviso di almeno 10 giorni prima, la Parrocchia può riservarsi l’utilizzo esclusivo del parcheggio per un periodo limitato non superiore a 15 giorni.

Le spese di illuminazione delle aree sono a carico della Parrocchia, che però non si assume oneri di custodia nei confronti dei mezzi parcheggiati; mentre le spese di pulizia del parcheggio ad uso pubblico saranno a carico del Comune, che già in questi giorni sta provvedendo alla totale riasfaltatura e rifacimento della segnaletica. L’Ente provvederà anche ad elettrificare il cancello di accesso di viale Cadeo e a modificare la viabilità all’intersezione tra le vie Tagliata e San Sebastiano anche mediante, se necessario, all’eliminazione della rotonda.

Inoltre, il Comune si impegna ad erogare alla Parrocchia 20mila euro: somme che questa utilizzerà per effettuare migliorie al Centro Giovanile 2000 e per le sue attività. L’accordo ha validità di sei anni, con possibilità di rinnovo.

"È un buon accordo tra due Istituzioni che mettono a disposizione le loro risorse per la città: che il parcheggio divenga ad utilizzo pubblico è una grande opportunità che realizza un altro degli obiettivi che il Piano Generale del traffico urbano poneva – ha commentato il vicesindaco Maurizio Libretti – L'aspetto di maggior rilievo è dato dalla possibilità di accedere all'area di sosta anche da viale Cadeo, quindi direttamente dal ring esterno del centro cittadino: ciò permetterà di raggiungere più facilmente il centro storico ed i servizi. Procediamo quindi nel completamento dei programmi che ci siamo posti".

Sul tema è intervenuto anche l’assessore alle Politiche per il centro storico.

«L’apertura di questo parcheggio fa parte di un piano più vasto per fornire maggiori servizi alla parte sud del centro storico e per decongestionarne il traffico nel lungo periodo – ha aggiunto Domenico Codoni – Un piano che troverà piena attuazione con la prossima realizzazione del parcheggio alla ex scuola Turla, che avrà una dotazione di ben 300 stalli di sosta».

 

 

Necrologie