Torchiera si è celebrata oggi la commemorazione della famiglia Viscardi

Giuliano, Agnese, Luciano e Maria Francesca furono barbaramente assassinati dal bandito dagli occhi gialli

Torchiera si è celebrata oggi la commemorazione della famiglia Viscardi
Bassa, 16 Agosto 2019 ore 23:10

Molti i presenti che hanno voluto unirsi a Guido unico superstite della strage

Torchiera si è celebrata oggi la commemorazione della famiglia Viscardi

A Torchiera di Pontevico in molti si sono riuniti oggi per assistere alla commemorazione di Giuliano, Agnese, Luciano e Maria Francesca, barbaramente uccisi 29 anni fa dal bandito dagli occhi gialli, Manolo, nota ai più come la strage di Torchiera.

Nella piccola frazione dal quel giorno, ogni 16 agosto, ci si riunisce nel giardino della villetta di famiglia in cui andò in scena la strage, per ricordare le quattro vittime e sostenere con la preghiera Guido, unico figlio sopravvissuto alla strage, poiché essendo già sposato viveva fuori la casa dei genitori.

Un dolore che non ha mai smesso di essere vivo nel cuore, nella mente, nell’anima, del superstite, di sua moglie e delle loro figlie. Un dolore che logora perché da allora Guido, come ha affermato lui stesso, sta ancora attendendo giustizia.

“Continuerò a cercare la verità e la giustizia per i miei genitori e i miei fratelli – ha dichiarato – Nonostante sino ad ora tutte le porte mi siano state chiuse in faccia”.

La funzione è stata celebrata da Monsignor Federico Pellegrini, abate di Pontevico. Presente alla celebrazione anche il sindaco Alessandra Azzini.

Torna alla HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve