Cronaca
una triste vicenda

Tentato omicidio e maltrattamenti: 39enne finisce in manette

Al momento dell'arresto l'uomo è apparso in evidente stato di alterazione anche per abuso di alcool.

Tentato omicidio e maltrattamenti: 39enne finisce in manette
Cronaca Alto Mantovano, 08 Novembre 2022 ore 08:25

Arrestato in flagranza di reato, nei guai un 39enne per tentato omicidio e maltrattamenti.

Arresto in flagranza di reato

Nei giorni scorsi i Carabinieri di Quistello hanno arrestato in flagranza di reato un 39enne del posto per tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e guida in stato di ebbrezza, il quale secondo l’ipotesi accusatoria, dopo una lite con la moglie, armato di un grosso coltello, avrebbe posizionato una bombola di g.p.l. nel soggiorno dell’abitazione e ne avrebbe aperto la valvola di sicurezza.

Tentato omicidio e maltrattamenti: l'intervento dei Carabinieri

Fortunatamente la donna, comprese le intenzioni del marito, è riuscita a mettersi in salvo, portando con sé i figli minori, e a contattare il numero unico d’emergenza 112, mentre l’uomo la avrebbe inseguita a bordo di un veicolo, tentando più volte di investirla. Solo il tempestivo intervento di diverse pattuglie dell’Arma dei Carabinieri, confluite in zona, ha consentito di arrestare il soggetto, che è apparso in evidente stato di alterazione anche per abuso di alcool, e associarlo alla locale Casa circondariale.

Arresto e custodia in carcere

La Procura della Repubblica di Mantova ha richiesto al Gip e ottenuto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere. Il procedimento è tuttora nella fase delle indagini preliminari .

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie