Cronaca
Colti sul fatto

Tentano un furto di gasolio al cantiere della Tav, uno dei due è residente nel Bresciano

Con un tubo in gomma erano riusciti ad estrarre dai serbatoi dei mezzi d’opera ben 230 litri di gasolio.

Tentano un furto di gasolio al cantiere della Tav, uno dei due è residente nel Bresciano
Cronaca Brescia, 20 Settembre 2022 ore 15:27

É successo nel Veronese, in un cantiere della Tav a San Bonifacio.

Prelevati oltre 230 litri di gasolio

Protagonisti di questa vicenda due cittadini moldavi uno residente nel Veronese e l'altro nel Bresciano. Nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 settembre 2022 si sono introdotti nell'area del cantiere e, tramite un tubo di gomma, sino riusciti ad estrarre dai serbatoi dei mezzi d'opera parcheggiati nella zona 230 litri di gasolio andando così a riempire 11 taniche. Come riportato da PrimaVerona verso le 1.40 mentre stavano caricando le taniche sul proprio veicolo, sono stati colti sul fatto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di San Bonifacio insospettiti dalla presenza di persone in piena notte all'interno del cantiere.

Ad ottobre il processo

I Carabinieri hanno sequestrato il tubo utilizzato per estrarre dai mezzi pesanti il gasolio e restituito quanto asportato al titolare della ditta. Nella mattinata di lunedì 19 settembre 2022, il Giudice Monocratico del Tribunale di Verona, dopo aver convalidato l’arresto, disponeva la scarcerazione dei due stranieri e per uno di questi la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, in attesa del processo fissato per il prossimo mese di ottobre.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie